Come e quando accedere alla pensione con quota 100

Sciogliamo qualche dubbio sulla quota 100: quando presentare domanda, quando la decorrenza della pensione e da quando parte il conteggio dei 3 o 6 mesi di finestra.

La pensione che più di tutte tiene banco in questi mesi è, senza alcun ombra di dubbio, la nuova quota 100 e sono centinaia i lettori che continuano a scriverci per sapere come e quando potranno accedere alla quiescenza con la nuova misura. Nel nostro piccolo cerchiamo di rispondere ai dubbi e alle domande ricordando che per accedere alla quota 100 sono necessari 62 anni di età e 38 anni di contributi e che sono richiesti 3 mesi di attesa dal raggiungimento dei requisiti nel settore privato e 6 mesi in quello pubblico.

Prepensionamento quota 100 2019

Un nostro lettore ci chiede: “Con 63 anni di età 38 di contributi si può accedere a quota 100 a ottobre 2019”. 

Dipende da quando si sono maturati i 38 anni di contributi. Con 63 anni di età, infatti, i 3 (o 6 se lavora nel comparto pubblico) mesi di attesa per la decorrenza del trattamento pensionistico, infatti, conteranno dalla maturazione dei 38 anni di contributi. Se sono stati maturati entro giugno a ottobre avrà la decorrenza della pensione, se li ha maturati dopo dovrà attendere.

Quando domanda di quota 100?

Una lettrice, invece, ci scrive: “Sono nata il 05/11/1957, ho 40 anni di contributi, quando potrò inoltrare la domanda con quota 100? In che mese potrò inoltrare la domanda e da che mese mi parte la pensione?”

Compiendo i 62 anni il 5 novembre 2019, potrà presentare domanda di pensione solo dopo il suo sessantaduesimo compleanno e dovrà attendere per la decorrenza della pensione 3 mesi dal compimento dei 62 anni se lavora nel settore privato ( 1 marzo 2020) o 6 mesi se lavora nel pubblico (1 giugno 2020).

In un’altra mail leggiamo: “Compirò 62 anni il 31 luglio 2019 Ho 38 anni di contributi quando devo fare la domanda ? E quando inizierò a prendere la pensione ?”

Compiendo i 62 anni il 31 luglio 2019, potrà presentare domanda di pensione solo dopo il suo sessantaduesimo compleanno e dovrà attendere per la decorrenza della pensione 3 mesi dal compimento dei 62 anni se lavora nel settore privato ( 1 novembre 2019) o 6 mesi se lavora nel pubblico (1 febbraio 2020).

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.