Concorso ASL Lecce: 159 addetti presso Sanità Service, ecco il bando

-
17/12/2019

Sanità Service, società partner con ASL Lecce, assume tramite concorso 159 addetti da inserire sul territorio. Ecco come partecipare alle selezioni.

Concorso ASL Lecce: 159 addetti presso Sanità Service, ecco il bando

Sanità Service, partner dell’ASL di Lecce ha pubblicato un bando di concorso per assumere figure professionali da inserire nel proprio organico. Ecco il bando per partecipare.

Concorso Sanità Service ASL Lecce: posti disponibili

Il concorso ha il fine di assumere a tempo pieno e indeterminato 159 addetti, categoria A, da impiegare nelle ASL del territorio. Nello specifico le figure richieste si occuperanno delle attività di seguito indicate:

  • pulizia e ausiliariato;
  • portineria;
  • verde e traslochi.

Ci sono posti riservati ai sensi della L. 68/99:

  • 1 posto per disabili (art. 1 e 3)
  • 3 posti per soggetti da assumere dalle liste del collocamento obbligatorio tramite i centri per l’impiego.

Requisiti, domande e prove d’esame

Per partecipare al concorso sono richiesti questi requisiti:

  • maggiore età;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione europea;
  • non avere condanne penali, né essere stato licenziato,dispensato e destituito dal servizio presso pubblica amministrazione;
  • diploma di scuola media inferiore.

La domanda di partecipazione, invece, dovrà essere compilata utilizzando il modulo allegato al bando e inviata, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro la data di scadenza indicata con il 2 gennaio 2020.

Inoltre, in allegato vanno presentati anche questi documenti:

  • curriculum redatto in formato europeo con firma estesa in ogni foglio;
  • dichiarazione sostitutiva atto notorio che certifichi il possesso dei requisiti;
  • copia di documento d’identità valido.

Infine, la prova d’esame verterà in una preselezione e la valutazione dei titoli.

La preselezione, effettuata in modalità informatica, consisterà in 30 quesiti a risposta multipla. I quesiti saranno estratti da una banca dati contenente in totale 500 domande e che saranno pubblicati sul sito della società almeno 15 giorni prima della data della stessa.

Ai primi 200 candidati e ai pari merito che hanno superato la prova preselettiva, la commissione valuterà i titoli posseduti, il cui elenco è indicato all’art. 8 del bando.

Coloro che sono interessati al concorso devono obbligatoriamente leggere il bando nella sua interezza.

Leggi anche: Riscaldamenti 2019: quando possono essere accesi per legge?