Concorso Forze armate: Guardia di finanza assume 10 tenenti, ecco il bando

-
31/12/2019

La Guardia di finanza ha pubblicato un concorso per 10 tenenti in varie specialità da assumere nel proprio organico. Ecco il bando per partecipare.

Concorso Forze armate: Guardia di finanza assume 10 tenenti, ecco il bando

La Guardia di finanza ha pubblicato un concorso per 10 tenenti da assumere nel ruolo tecnico, logistico, amministrativo. La scadenza è fissata per il 10 gennaio 2020. Vediamo la modalità di partecipazione.

Concorso Guardia di finanza: posti disponibili

È stato pubblicato dalla Guardia di finanza un concorso per assumere 10 tenenti in servizio permanente effettivo nel ruolo tecnico, logistico, amministrativo. I posti sono 10 così suddivisi:

  • 1 posto, riservato agli ufficiali in ferma prefissata con almeno 18 mesi di servizio nel corpo della Guardia di finanza. La risorsa sarà assegnata alla specialità amministrazione;
  • 9 posti, destinati a cittadini italiani e saranno così ripartiti:
    • 1 posto, area amministrativa;
    • 1 posto, ruolo commissariato;
    • 3 posti, area infrastrutture;
    • 1 posto, ruolo motorizzazione, settore aereo;
    • 1 posto, specialità veterinaria;
    • 2 posti, specialità psicologia.

Al momento della compilazione della domanda, va scelta solo una categoria di posto.

Concorso Guardia di finanza: requisiti

Per partecipare a questo concorso, i requisiti generici che i candidati devono possedere sono:

a)godimento dei diritti civili e politici;

b)non essere stati dispensati, destituiti o decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

c)non essere stati imputati o condannati per delitti non colposi, o sottoposti a misure di prevenzione;

d)aver mantenuto il possesso delle qualità di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria;

e)non essere stati espulsi da corsi di formazione dall’Accademia del Corpo della guardia di finanza o da accademie, scuole, istituti di formazione delle Forze armate o di polizia;

f)laurea in discipline attinenti alla specialità per cui si concorre. Sono validi anche i titoli equipollenti secondo la normativa vigente.

Per gli ufficiali in ferma prefissata, ulteriori requisiti sono:

  • aver prestato servizio senza demerito nel corpo della Guardia di finanza per almeno 18 mesi, compreso dell’anno di formazione,
  • non superare i 37 anni di età.

I requisiti che devono possedere i cittadini italiani, invece, sono:

  • non aver superato i 35 anni di età,
  • non essere obiettori di coscienza.

Infine, i militari del corpo appartenenti ai ruoli ispettori, sovrintendenti, appuntati e finanzieri devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • età massima 45 anni,
  • non avere riportato sanzioni disciplinari negli ultimi due anni, né essere stati sottoposti a procedimenti disciplinari;
  • non essere stati dichiarati non idonei all’avanzamento, né sospesi dall’impiego o dal servizio.

Inoltre, è necessario possedere i titoli specifici a seconda la specialità per cui si concorre:

  • veterinaria e psicologia, l’iscrizione ai rispettivi albi.
  • infrastrutture, il possesso dell’abilitazione connesso al titolo di studio.

Domanda di partecipazione e prove d’esame

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata, obbligatoriamente, in modalità online tramite piattaforma telematica disponibile sul sito della Guardia di finanza. Le domande devono essere completate entro le ore 12 del 10 gennaio 2020.

Tutti i candidati che hanno inviato la domanda di partecipazione, saranno ammessi alla prova preselettiva, se effettuata, o alla prova scritta.

Le selezioni si svolgeranno nel modo seguente:

  • eventuale prova preselettiva con test logico matematici e culturali;
  • prova scritta di cultura tecnico professionale;
  • valutazione dei titoli;
  • accertamento idoneità psicofisica;
  • accertamento idoneità attitudinale al servizio incondizionato nella Guardia di finanza;
  • prova orale;
  • prova lingua straniera (facoltativa)
  • visita medica.

Per ogni altra informazione sul concorso inerente la modalità compilazione della domanda, le date delle prove d’esame e la graduatoria finale, i candidati dovranno leggere il bando integrale e controllare periodicamente il sito della Guardia di finanza alla pagina Concorsi.

Leggi anche: Commercialisti, presentata la seconda edizione del progetto didattico-educativo “Ragiocando – Ti spiego la finanza” per le scuole romane secondarie di primo grado