Concorso per 26 informatici: ESTAR assume, ecco il bando

-
31/12/2019

26 informatici presso l’ESTAR Firenze. Ecco il bando per partecipare al concorso.

Concorso per 26 informatici: ESTAR assume, ecco il bando

Nuove opportunità di lavoro in Toscana grazie alla pubblicazione di un bando di concorso che prevede l’assunzione di 26 informatici. Il bando scade il 9 gennaio 2020. Vediamo come partecipare.

Concorso ESTAR Firenze: requisiti

L’ESTAR, Ente di supporto tecnico amministrativo regionale della Toscana, ha pubblicato un concorso, per titoli ed esami, per assumere a tempo indeterminato 26 collaboratori professionali, settore informatico, categoria D. La risorsa sarà assegnata al Dipartimento ICT di ESTAR. È prevista la riserva di posti per i volontari delle FF.AA.

Per partecipare al concorso, i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • laurea in: Informatica, Ingegneria dell’informazione, ingegneria industriale, Scienze e tecnologie informatiche e titoli equipollenti;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e né essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Modalità di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso, deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica collegandosi al sito dell’ESTAR. Alla pagina Amministrazione trasparente, cliccare su Bandi di concorso, poi su Concorsi e selezioni in atto e, infine, su Concorsi pubblici>Comparto. Dopo aver cliccato sul link del concorso, i candidati devono compilare il modulo seguendo le istruzioni contenute.

La domanda sarà correttamente presentata quando si riceverà un messaggio di avvenuto inoltro della stessa. Per conferma, il candidato riceverà via email un file riepilogativo della domanda presentata.

I candidati devono presentare la domanda di concorso, obbligatoriamente, entro le 12 del 9 gennaio 2020.

Tra i documenti da allegare alla domanda in formato PDF, abbiamo:

1)il documento di riconoscimento valido,

2)la ricevuta di versamento della tassa di concorso di 10 euro.

Per ulteriori informazioni sulla compilazione della domanda, il candidato deve obbligatoriamente leggere il bando e le FAQ su come presentare domanda alla selezione.

Prove d’esame

Nel caso di un numero elevato di domande di partecipazione, l’Ente potrà effettuare una preselezione che consisterà in test a risposte multiple su materie attinenti il profilo a concorso, organizzazione del Servizio sanitario nazionale regionale, capacità di analisi e risoluzione dei problemi.

Le prove d’esame, invece, saranno tre: scritta, pratica, e orale sulle materie riportate nel bando. La valutazione dei titoli, infine, avverrà solo se il candidato avrà superato le prove scritta e la prova pratica.

Tutte le successive comunicazioni saranno pubblicate sul sito ESTAV alla pagina Concorsi>Concorsi e selezioni in atto.

Leggi anche: Attacco hacker a Unicredit: rubati dati di 3 milioni di clienti