Condoni edilizi per Centro Italia e Ischia, le ultime novità

Condoni edilizi per Centro Italia e Ischia, il decreto Genova dovrebbe prevedere condoni edilizi per i Comuni colpiti dal sisma del 2016 e per
quelli dell’isola di Ischia. Nel primo caso, le riparazioni e le ricostruzioni devono avvenire su un tessuto edilizio legittimo (accatastato e dotato dei provvedimenti amministrativi comunali); quindi, i contributi spettano solo ad edifici regolarizzati ed è necessario seguire i vincoli paesaggistici. Nel secondo caso, i condoni non saranno limitati a tetti volumetrici e di superficie, né da vincoli paesaggistici.

Termine di 6 mesi per l’applicazione

Entro 6 mesi, comunque, i Comuni devono concludere l’esame delle istanze di condono, al fine di poter ottenere il contributo di ricostruzione. Non sarà riconosciuto alcun contributo per i danni subiti su volumi abusivi, anche se condonati.

Fonte: Il Sole 24 ore

Condoni edilizi per Centro Italia e Ischia, le ultime novità ultima modifica: 2018-11-10T06:15:20+00:00 da Redazione NotizieOra

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.