Condono pace fiscale: emendamento al collegato fiscale, le novità

Pace fiscale: tra le proposte di modifica del decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2019, si segnalano le seguenti:

  • l’allargamento della pace fiscale agli avvisi bonari in caso di omessi versamenti d’imposta, sempre che sia stata presentata la dichiarazione dei redditi;
  • la possibilità di definizione agevolata dei Pvc consegnati entro la data di entrata in vigore della legge di conversione;
  • una sanatoria con il pagamento di 150 euro per ogni anno d’imposta, anche per le irregolarità formali che non abbiano comportato un minor versamento di imposte;
  • la definizione agevolata si potrà considerare perfezionata con il pagamento di metà dell’importo e non solo della prima rata;
  • l’estensione della sanatoria anche alle entrate degli enti locali come l’Imu e la Tasi;
  • l’introduzione di un’imposta dell’1,5% su tutti i trasferimenti di denaro verso Paesi extracomunitari tramite money transfer.

Al momento non si segnalano annunciati correttivi dal Governo.

Condono pace fiscale: emendamento al collegato fiscale, le novità ultima modifica: 2018-11-09T20:23:23+00:00 da Redazione NotizieOra

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.