Congedo straordinario legge 104: si conteggiano festivi e riposi?

Buongiorno volevo delle informazioni sul congedo straordinario. Io ho un contratto a tempo indeterminato con un agenzia di vigilanza non armato, sono in congedo straordinario dal 08 01 2018. Volevo sapere avendo dei turni con 6 giorni lavorativi e 2 giorni di riposo..posso recuperare i giorni di riposo . Se si quale operazione devo compiere. Avendo fatto le comunicazioni sia all’ inps che al datore di lavoro al 31 01.2019…e.avendo ancora a disposizione 11 mesi per i totali 24…quando debbo fare la richiesta eventualmente o di continuo o di reinserimento al lavoro grazie.

Per chi fruisce del congedo straordinario retribuito in forma continuativa i giorni di riposo e i giorni festivi vanno conteggiati direttamente nei giorni di congedo e non possono essere scorporati dal congedo.

L’unico modo per non conteggiare i riposi e i festivi nel congedo straordinario è quello di fruirne in maniera frazionata e riprendere il servizio prima e dopo gli eventuali riposi e festivi così come stabilito dall’INPS nella Circolare del 15 marzo 2001, n. 64, che ha precisato che “ai fini della frazionabilità stessa, tra un periodo e l’altro di fruizione è necessaria – perché non vengano computati nel periodo di congedo straordinario i giorni festivi, i sabati e le domeniche – l’effettiva ripresa del lavoro“.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

 

 

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.