Contanti, cartelle esattoriali e rimborsi, le nuove regole

-
17/03/2020

Contanti a rischio contagio, cartelle esattoriali il pagamento dopo trenta giorni dopo la sospensione, nuovi voucher per i rimborsi, ecco le nuove regole

Contanti, cartelle esattoriali e rimborsi, le nuove regole

Cambiano le regole per contanti, cartelle esattoriali e rimborsi. Il decreto del Governo ha modificato i pagamenti e i rimborsi. Chi deve pagare “pagamenti tributari e non tributari” può farlo dopo il 31 maggio 2020.

Contanti pericolosi e pagamenti prorogati

I versamenti dovranno essere effettuati in un’unica soluzione entro il mese successivo la sospensione. In riferimento ai contanti l’Italia prende atto delle raccomandazioni dell’Oms: “ il virus può passare anche attraverso il denaro, per questo suggeriamo di lavarsi le mani dopo aver maneggiato i soldi e, in particolare, di non toccarsi la faccia”.

Leggi anche: Soldi in conto corrente, li posso prelevare e conservali sotto il materasso o sotto la mattonella

Rimborso biglietti per musei, spettacoli, cinema ecc. 

Inoltre, si precisa che chi ha acquistato biglietti per musei, spettacoli, cinema, concerti, ecc. che attualmente sono chiusi per l’emergenza coronavirus, può chiedere il rimborso entro trenta giorni dalla data in vigore del presente decreto, allegando il titolo di acquisto.

Il venditore dovrà entro trenta giorni dalla presentazione della domanda di rimborso provvedere ad emettere un nuovo voucher di pari importo il titolo di acquisto da utilizzare entro un anno.

Medici e infermieri: voucher baby-sitter

Tutelati anche i medici e gli infermieri, che combattono giorno dopo giorno quest’emergenza Coronavirus senza sosta, che hanno figli entro i 12 anni, hanno diritto ad un bonus di mille euro per pagare la baby-sitter.

Proroga anche per i documenti d’identità scaduti, saranno validi fino al 31 agosto 2020, questo per evitare che le persone si rechino al Comune; questa proroga non è valida per l’espatrio.

Leggi anche: Permessi legge 104: 12 giorni invece di 3 al mese, la novità è ufficiale