Conto correnti e spese bancarie: cosa cambia da gennaio 2020

-
13/07/2019

Conto correnti e spese bancarie, la Banca d’Italia, con provvedimento 18 giugno 2019, ha approvato le nuove disposizioni.

Conto correnti e spese bancarie: cosa cambia da gennaio 2020

Conto correnti e spese bancarie, la Banca d’Italia, con provvedimento 18 giugno 2019, ha approvato le disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari, illustrando le recenti norme sui conti di pagamento per i consumatori, in vigore dal 1° gennaio 2020. Il documento, in particolare, impone agli istituti finanziari di esporre in modo chiaro, in un apposito foglio illustrativo, le spese relative ai servizi offerti e di avvertire il correntista degli eventuali sconfinamenti rilevanti, ossia quelli di importo pari o superiore a 300 euro in assenza di apertura di credito, ovvero al 5% dell’importo del fido.

Tutte le informazioni in quest’articolo: Conto corrente: arrivano nuove regole per i correntisti, ecco di cosa si tratta