Contributi di lavoro dipendente e autonomo: cumulo gratuito e pensione

-
21/02/2020

Lavoro discontinuo e contributi come dipendente e autonomo, come arrivare alla pensione? Scopriamolo insieme.

Contributi di lavoro dipendente e autonomo: cumulo gratuito e pensione

La vita lavorativa discontinua e i vari cambi tra lavoro dipendenti e autonomo, creano delle difficoltà sui contributi da raggiungere per la pensione. Vediamo cosa si può fare rispondendo alla domanda di una nostra lettrice.

Pensione e contributi lavoro dipendente e autonomo

 Ho 65 anni con 25 anni di contributi da dipendente e da autonoma. Quando potrò andare in pensione in quanto vivo in situazione precaria. Grazie

Cumulo contributivo e unico assegno pensionistico

Lei per accedere alla pensione a 67 anni deve procedere con il cumulo contributivo tre le due casse previdenziali. Con questo meccanicismo è possibile unire tutti i contributi versati in varie case previdenziali in un’ultima cassa, quella ultima dove si versano i contributi.

La circolare Inps n. 140/2017 ha pubblicato le disposizioni per l’utilizzo del cumulo gratuiti dei contributi. Con questa sistema il lavoratore ha la possibilità di valorizzare la contribuzione accumulata, a titolo gratuito senza pagare oneri economici come nel caso della totalizzazione, inoltre, il calcolo non è sottoposto al calcolo contributivo.

Il cumulo gratuito permette di sommare tutti gli spezzoni di contributi presenti in varie gestioni che concorrono a far maturare il diritto alla pensione. Possono esercitare il diritto del cumulo gratuito i lavoratori dipendenti, autonomi, iscritti alle forme previdenziali AGO e alla Gestione Separata, possono accedere anche i professionisti iscritti alle Casse di previdenza (anche se non tutte hanno la stessa finalità).

La condizione per poter esercitare il cumulo è quella di non essere già titolare di un trattamento pensionistico nelle gestioni previdenziali coinvolte. I contributi soggetti al cumulo non possono essere coincidenti. La domanda va presentata presso l’ultima cassa dove risulta accreditata l’ultima contribuzione.

Riepilogando lei potrà accedere alla pensione con 67 anni con i contributi maturati con il cumulo contributivo gratuito, in modo da unificare il versamento dell’assegno pensionistico.

Consiglio di leggere la nostra guida: Cumulo gratuito dei contributi: cos’è e quali sono i vantaggi