Coronavirus e sospensione mutuo fino a settembre: da quando scatta?

-
11/03/2020

Sospensione pagamenti mutui: il decreto del governo è quasi pronto, vediamo cosa prevede per chi paga un mutuo.

Coronavirus e sospensione mutuo fino a settembre: da quando scatta?

Il Coronavirus ha gettato l’Italia nel panico non solo per la paura della sintomatologia o del contagio ma anche a causa delle tantissime notizie con cui i media bombardano quotidianamente i cittadini. Cerchiamo di fare chiarezza, in questo articolo, sull’argomento sospensione pagamenti mutui.

Sospensione mutui

Un nostro lettore, sull’onda dei dubbi emersi causa emergenza sanitaria che sta colpendo il nostro Paese in questi giorni, ci chiede:

Buongiorno, ho letto che saranno sospesi i mutui e i pagamenti dei tributi. A me interessa il mutuo e vorrei capire come comportarmi: devo fare richiesta della sospensione o sarà la banca a farlo automaticamente? Da quando partirà la sospensione dei pagamenti e fino a quando durerà? Ma le rate che non pago ora me le abbuonano? Grazie mille per la vostra disponibilità.

Il decreto per gli aiuti alle famiglie e alle imprese su cui il governo sta lavorando non è ancora stato approvato anche se è in dirittura di arrivo. Dovrebbe essere approvato nella giornata di domani. Al momento il lavoro dell’esecutivo è quello di limare i dettagli del decreto che porterà alla sospensione di tutti i pagamenti che possono essere sospesi ed in particolare di mutui, bollette e tributi per tutto il territorio nazionale.

Senza entrare nel dettaglio di quello che il decreto dovrebbe contenere possiamo dire che la sospensione dei mutui alle famiglie potrebbe avere una durata variabile tra i 5 ed i 6 mesi e dovrebbe durate, ipoteticamente, fino a settembre. Ovviamente la sospensione del pagamento partirebbe da dopo l’approvazione del decreto ed in teoria dovrebbe essere applicata automaticamente dalle banche (facendo, quindi, slittare la scadenza del mutuo per un numero di mesi pari a quello della sospensione).


Leggi anche: Bonus casa 2022: proroga, agevolazioni e legge di bilancio

Ovviamente per avere notizie più chiare e precise è necessario attendere la pubblicazione del decreto stesso, dopo la quale sarà possibile consultare tutte le misure in esso contenute.