Coronavirus: urgenza di una nuova Rottamazione cartelle esattoriali

-
10/03/2020

L’Unione Artigiani attraverso una nota presentata al Governo, invoca con urgenza immediata nuovi provvedimenti a favore delle imprese, tra cui una nuova Rottamazione. Tutte le info.

Coronavirus: urgenza di una nuova Rottamazione cartelle esattoriali

Una nuova Rottamazione per le cartelle esattoriale, questa la proposta dell’Unione Artigiani di Milano e Monza – Brianza, presentata attraverso un comunicato al Governo, affinché, l’Esecutivo prenda in considerazione questa proposta, come ulteriore misura per tener testa alla crisi da Covid-19. Ma, soprattutto che si prepari adeguatamente al periodo post Coronavirus.

Coronavirus: i nuovi provvedimenti presentate dall’Unione Artigiani

Marco Accornero, segretario generale dell’Unione Artigiani di Milano e di Monza-Brianza, in una nota presentata al Governo, sollecita l’inserimento di nuove iniziative che andrebbero ad incastonarsi come contrapposizione alla crisi da Coronavirus. Per arginare il crollo economico che in questi giorni sta piegando l’Italia, l’associazione ha presentato una nota, il cui contenuto è rivolto ha interventi ed aiuti canalizzati alla parte debole: le imprese. Oggi, più che mai vivono uno stato di sofferenza. Il Governo deve adoperare le sue energie per risollevare le attività produttive delle micro, piccole e medie imprese.

Accornero si dice fiducioso, in quanto, l’Italia è stato il primo Paese in Europa a fronteggiare la crisi da Codiv-19 e, ci si auspica ardentemente che saremo il primo Paese a uscire dall’emergenza Coronavirus. Per questi motivi, il segretario propone all’Esecutivo, degli interventi mirati a favore delle imprese.

Coronavirus: le proposte presentate al Governo

Secondo il presidente dell’Unione Artigiano il Governo, dovrebbe attivarsi con dei provvedimenti emergenziali per supportare, sostenere e incrementare la ripresa economica. Tra le proposte presentate nella nota, troviamo:

  • l’ingresso di una misura che porti in grembo una nuova Rottamazione delle Cartelle Esattoriali;
  • provvedimenti che subentrino per semplificare e accelerare la fine dei contenziosi fiscali e previdenziali (INPS) a saldo e stralcio;
  • la proroga degli acconti di novembre.


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti

Marco Accornero, precisa che tutte le misure dirette a salvaguardare la salute pubblica, sono dei provvedimenti necessari. Tuttavia, l’Esecutivo non può assolutamente limitarsi all’emanazione di questa sola branchia di decreti.

È necessario che il Governo intervenga con delle misure che fungano da sostegno, emanate in modo preciso e concreto. Per evitare che il Paese non si trovi in uno stato di stallo, quando l’emergenza Coronavirus sarà rientrata del tutto.

Leggi anche: Rottamazione con rate non pagate, posso pagare ora o rateizzare con 72 rate?