Criptovalute: secondo Buffett faranno una brutta fine

-
12/01/2018

Secondo Warren Buffett le criptovalute sono destinate a fare una brutta fine e che sarebbe pronto a comprare opzioni al ribasso su di esse.

Criptovalute: secondo Buffett faranno una brutta fine

Warren Buffett, l’oracolo di Omaha, pensa che il Bitcoin e le criptovalute in generale sono destinate a fare una brutta fine. Il fiuto per gli affari di Buffett, anche se errori ne ha commessi, e il suo commento negativo sulle criptovalute si vanno ad aggiungere alla sfilza di commenti negativi che ormai da giorni si susseguono sulle valute elettroniche che nell’ultimo periodo sono state protagoniste di una vera e propria impennata nelle quotazioni.

Buffett contro le criptovalute

Buffett si è dichiarato interessato ad andare “corto” sulle criptovalute, ovvere pronto ad acquistarer strumenti finanziari che puntino al ribasso delle quotazioni (le cosiddette opzioni al ribasso).

“Mi piacerebbe comprare put(appunto opzioni al ribasso, ndr) di cinque anni sulle criptovalute” ha dichiarato affermando, poi, di non aver mai fatto alcuna operazione short (al ribasso) sulle criptovalute in circolazione.

Le dichiarazioni di Buffett sono arrivate in occasione della presentazione delle novità ai vertici della Berkeshire Hathaway. Il consiglio di amministrazione ha aumentato il numero dei componenti da 12 a 14 con 2 manager che sono annoverati tra i possibili successori di Buffett stesso: Gregory Abel e Ajit Jain.

Anche se l’oracolo di Omaha ha dichiarato di godere di ottima salute ha affermato che i due manager “Hanno Berkshire nel loro sangue. Il loro ingresso rientra nel piano di successione”


Leggi anche: Dolci tipici di Natale regione per regione vediamo quali sono

Leggi anche: Cosa sono le criptovalute, diamo una definizione