Cristallizzazione diritto alla pensione con opzione donna: quando?

-
05/12/2019

Cristallizzazione del diritto alla pensione con l’opzione donna: come funziona e per quanto tempo opera?

Cristallizzazione diritto alla pensione con opzione donna: quando?

La probabile proroga dell’opzione donna nella legge di Bilancio 2020 porterebbe a poter fruire della misura anche le nate del 1961 se dipendenti e del 1960 se autonome. I requisiti da raggiungere, entro il 31 dicembre 2019 sono di 58 anni per le lavoratrici dipendenti, 59 anni per le lavoratrici autonome e 35 anni di contribuzione versata. Cerchiamo di capire come opera la cristallizzazione del diritto.

Opzione donna e cristallizzazione dei requisiti

Una nostra lettrice ci chiede:

Buona sera,

ho compiuto 58 anni il 28 maggio 2019 e ho maturato 36 anni di contributi quindi dal 1 giugno 2020 potrei andare in pensione con opzione donna.

la mia domanda è la seguente:

se non vado nel 2020, ma decido di andare nel 2021 ma se nel 2021 non viene prorogata “l’opzione donna” posso accedere lo stesso avendo maturato il diritto nel 2020.

Vorrei capire se una volta maturato il diritto si può usufruire anche in anni successivi qualora l’opzione donna non venga prorogata.

Grazie

L’opzione donna non ha una scadenza di presentazione della domanda di pensione. Se sono stati raggiunti i requisiti a dicembre 2018, ad esempio, la domanda di pensione può essere presentata in qualsiasi momento successivo a tale data, anche nel 2020 o 2021 poichè avendo raggiunto i requisiti nella data stabilita dalla misura si è cristallizzato il diritto alla pensione con quella determinata misura.

Nel suo caso, quindi, se raggiunge i requisiti entro dicembre 2019 e ci sarà la proroga annunciata nella legge di Bilancio 2020 potrà decidere di accedere al pensionamento con l’opzione donna anche, per assurdo, nel 2024 nonostante la misura in quell’anno non sia prevista poichè lei ha cristallizzato diritto a quella specifica pensione raggiungendo i requisiti di accesso entro la data stabilita per la misura. La normativa, infatti non prevede il pensionamento nel 2020 ma soltanto la data entro la quale raggiungere i requisiti.