Curriculum vitae: ecco le informazioni da cancellare per trovare lavoro

-
31/07/2020

Nella redazione del curriculum vitae ci sono alcuni elementi che non andrebbero indicati se vogliamo passare allo step successivo, il colloquio, e trovare lavoro. Ecco quali.

Curriculum vitae: ecco le informazioni da cancellare per trovare lavoro

Sappiamo che per trovare un lavoro è importante compilare il curriculum vitae. Il CV è il nostro biglietto da visita, ma redatto in modo sbagliato potrebbe non essere preso in considerazione dai selezionatori. Nel nostro sito abbiamo già parlato di come scrivere un curriculum, in questo articolo, invece, vedremo quali sono gli elementi che vanno eliminati affinché il nostro CV abbia una chance di lettura.

Curriculum vitae: ecco cosa evitare di scrivere

Nella ricerca di un lavoro, per i candidati è importante fare una buona prima impressione. Per questo, nel momento in cui si scrive il proprio curriculum, è importante evitare di inserire tutte quelle informazioni secondarie che potrebbero metterci in cattiva luce. Ricordiamo, inoltre, che lo scopo del CV è quello di farci arrivare allo step successivo: il colloquio. Quindi, qualsiasi elemento “inutile” rischia di appesantire la lettura del CV e di conseguenza la possibilità che possa essere cestinato.


Leggi anche: Pensioni, la ricerca Schroders: ecco perché gli italiani sono i più preoccupati d’Europa

Ecco, quindi, una lista di elementi da non inserire nel CV per renderlo efficace e di più facile lettura.

1)Indirizzi email adolescenziali

Indirizzi come [email protected] oppure [email protected], vanno sostituiti come il più serio e semplice nome e cognome. Nel caso sia necessario inserire un numero, per differenziarsi da un altro account, preferire la data di nascita completa.

2)Hobby che non c’entrano niente con il profilo per cui ci si candida

Questo non vuol dire che non possiamo indicare le nostre passioni, ma bisogna inserire solo quelle che sono in linea con il ruolo cercato, altrimenti non aggiungerebbe niente di più al tuo curriculum.

3)Font e colori strampalati

Evita di scrivere il curriculum con font di difficile lettura oppure con colori che non sia il classico nero. Ricorda che anche se sei un grafico o invii il CV ad un’agenzia di grafica, esagerare non serve a farti ottenere un colloquio.

4)Evita le informazioni doppie

Infatti, le informazioni doppie, come due numeri di telefono, due indirizzi email o “fisici”, sono inutili e possono confondere. Inserisce nel curriculum vitae solo il numero di telefono e l’email che utilizzi più spesso.


Potrebbe interessarti: Cassa integrazione COVID Ristori Bis: come funziona la proroga e quanto dura, ecco le prime istruzioni Inps

5)Lavori lontani nel tempo

Nel caso in cui ha molte esperienze di lavoro, indica nel CV solo quelle utili per la posizione per la quale ti candidi, mentre inserisce le altre nella sezione competenze.

Per non perdere nessuno nostra news, clicca su categoria: lavoro