Decreto salva economia: ‘nessuno perde il lavoro’, novità su congedi e voucher

-
12/03/2020

Il Governo darà il via a nuove misure a sostegno di aziende, lavoratori e famiglie, ma anche bonus speciali a favore degli operatori sanitari, e non solo. Nuovi provvedimenti attesi per il 13 marzo.

Decreto salva economia: ‘nessuno perde il lavoro’, novità su congedi e voucher

Il Decreto salva economia sarà presentato dal Governo venerdì 13 marzo. Il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo spera insieme al ministro della Famiglia, Elena Bonetti che l’Esecutivo entro domani renderà operative i nuovi provvedimenti a favore delle imprese, lavoratori, famiglie e operatori sanitari. Se il Governo riuscirà domani a chiudere il Decreto salva economia, entrerà in vigore a partire da lunedì.

Decreto salva economia: garantiti gli ammortizzatori sociali

Nel decreto sono previste delle misure finalizzate alla solidarietà delle famiglie e dei lavoratori. Il Governo sta lavorando sull’introduzione di congedi parentali e voucher diretti alla copertura dei costi sostenuti dalle famiglie per pagare le baby sitter e le badanti, e non solo. L’Esecutivo sta studiano un provvedimento che operi sulla sospensione di mutui, bollette e tributi ecc.

Il ministro Catalfo ha tranquillizzato tutti i lavoratori, dichiarando che per il disastro che sta creando l’epidemia da Coronavirus, nessun dipendente vedrà il posto di lavoro soppresso. Nonostante, l’Esecutivo sia intervenuto con nuove misure restrittive, proclamando la chiusura degli esercizi commerciali di negozi e imprese.

Secondo il ministro, ai lavoratori saranno garantiti degli idonei strumenti che intervengano a supporto del reddito. In breve, ai lavoratori in difficoltà per causa imputabile all’emergenza da Covid-19 viene riconosciuto l’accesso agli ammortizzatori sociali.


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti

Il ministro ha spiegato che il Decreto salva economia, molto probabilmente conterrà anche delle indennità pari a circa 600 euro, a favore dei lavoratori autonomi e i professionisti.

Decreto salva economia: le misure a favore dei lavoratori

Catalfo spiega che il congedo parentale, dovrebbe consistere in una forma di congedo straordinario corrispondente da 12 ai 15 giorni fruibile per le famiglie composte da figli minori fino a 12 anni di età; mentre, non è presente alcun limite al congedo parentale nel caso in cui sono presenti dei soggetti disabili.

Il voucher tata è una misura che consente di poter ottenere un bonus pari a circa 600 euro diretto a coprire le spese per la baby sitter, colf e badanti.

E, molto probabilmente il Decreto salva economia conterrà un bonus particolare elargito a favore degli operatori sanitari, al fine di garantire al personale medico, infermieri e operatori socio-sanitari di potersi districare al meglio tra l’emergenza da Coronavirus e la famiglia.

Il Governo opera con un solo obbiettivo contenere, fermare e debellare la propagazione dell’epidemia da Coronavirus.