Definizione agevolata anche per tributi locali, le ultime novità

-
09/03/2019

Adesione alla definizione agevolata anche per i tributi comunali, lo precisa l’Istituto per la finanza e l’economia locale (Ifel).

Definizione agevolata anche per tributi locali, le ultime novità

Adesione alla definizione agevolata anche per i tributi comunali, lo precisa l’Istituto per la finanza e l’economia locale (Ifel), in una nota relativa al D.L. 119/2018. L’ente ha chiarito che,
in caso di definizione agevolata di tributi comunali, la sospensione dei termini di impugnazione scatta
solo dalla data di esecutività della delibera di adesione dell’ente locale.

Definizione agevolata: tributi locali

La decisione di aderire alla definizione agevolata è rimessa alla scelta autonoma di ciascun ente, che
dovrà farlo mediante l’adozione di una delibera di consiglio comunale, di cui Ifel fornisce un modello. Per
aderire a tale sanatoria l’ente locale ha tempo fino al 1.04.2019.

E’ possibile leggere qui la nota dell’Ifel: IFEL_xNota-Definizione_liti_pendenti