Detrazione al 50% per sostituzione condizionatore, chiarimenti dell’Agenzia

Detrazione al 50% per sostituzione del condizionatore con uno con pompa di calore, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti con interpello.

Detrazione del 50% per sostituzione del condizionatore con uno a pompa di calore, l’Agenzia delle Entrate fornisce importanti chiarimenti. In particolare, la Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate dell’Emilia Romagna, in risposta all’interpello prot. 909-746/2018, ha precisato che la sostituzione di un condizionatore senza funzione riscaldante con uno nuovo dotato di pompa di calore, senza altre opere edilizie propriamente dette, può fruire della detrazione del 50%, sino a 96.000 euro di spesa ex art. 16-bis, c. 1, lett. h) del Tuir.

Detrazione del 50% condizionatore: documentazione necessaria

È necessario che sia stato certificato dal produttore o dall’installatore il possibile raggiungimento degli standard minimi di risparmio energetico previsti dalle disposizioni attuative. • Nel caso specifico, trattandosi di spesa sostenuta nel corso del 2018 per un intervento finalizzato al risparmio energetico, occorre inviare la comunicazione all’Enea (attivata il 21.11.2018), da effettuare entro il 19.02.2019 (90 giorni decorrenti dal 21.11.2018), mentre per i lavori terminati successivamente a quest’ultima data, la comunicazione deve essere inviata entro 90 giorni dalla data di fine lavori.

Bonus casa 2018, trasmissione documenti Enea entro 90 giorni

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”