Detrazioni fiscali: guida completa dalle assicurazioni al bonus verde

Dichiarazione redditi 2019: tutte le novità sulle spese che si possono portare in detrazioni: dalle assicurazioni al bonus verde, novità anche per legge 104.

È stata pubblicata, la sera del 31 maggio, la circolare guida per la compilazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche per l’anno di imposta 2018 e le novità sulle detrazioni fiscali. La circolare 13/E/2019 è un documento atteso per la compilazione dei redditi e che quest’anno è stato diffuso con notevole ritardo rispetto agli altri anni. Solitamente, veniva diffusa nel mese di aprile, in modo che i CAF potevano lavorare le dichiarazioni prese in carico già da tempo. Invece, con questo notevole ritardo i Caf si sono tenute per ora alla vecchia linea guida. Quindi adesso vanno tutti riguardati a fronte della nuova linea guida

Detrazioni fiscali 2019: assicurazioni per calamità

La circolare riporta molti chiarimenti al riguardo di detrazioni e deduzioni fiscali introdotte dal 2018. Una novità importante riguarda le assicurazioni per eventi calamitosi. Esse sono detraibili, solo, quelle stipulate dopo il 1° gennaio 2018. Ma si è chiarito che si possono detrarre, anche, i rinnovi di contratto avvenuti dopo il 1° gennaio 2019, perché assimilabili alla stipula di un nuovo contratto.

Sono detraibili anche le polizze multi -rischio, ma solo quella parte che riguarda eventi calamitosi. Si può notare che in alcuni casi la precompilata ha indicato fra gli oneri detraibili anche polizze stipulate prima del 1° gennaio 2018. Quindi vi consigliamo di verificare con attenzione la data di stipula per non commettere errori.

Detrazioni fiscali 2019: per DSA e per spese di trasporto

Novità ci sono al riguardo delle detrazioni delle spese sostenute a favore dei soggetti con disturbo specifico dell’apprendimento. Il soggetto per poter beneficiare delle detrazioni deve essere in possesso di un certificato rilasciato dal Servizio sanitario nazionale, ai sensi dell’articolo 3, comma 1 della legge 170 dell’8 ottobre 2010. Il certificato deve recare: «Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico», che attesti la diagnosi di Dsa.

Inoltre l’Agenzia delle Entrate specifica, che se nel caso sulla certificazione non ci siano specificati i sussidi e gli strumenti compensativi da utilizzare, il collegamento funzionale deve essere attestato da una prescrizione autorizzativi rilasciata da un medico.

Sono detraibili anche le spese per l’acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. In questo caso viene applicato il principio di cassa e la detrazione va calcolata sulla spesa sostenuta nel 2018 per l’acquisto dell’abbonamento, indipendentemente dal periodo in cui si usufruisce.

Detrazioni fiscali 2019: bonus verde e risparmio energetico

La nuova circolare specifica che per il “bonus verde”, la cui la detrazione del 36% con il limite al massimo di 5mila euro per immobile, spetta anche per i familiari conviventi. Si fa presente inoltre, che la detrazione non viene applicata per i lavori in economia. Ma va applicata sola a istallazioni permanente e che si riferiscono ad un intervento innovativo di sistemazione a verde degli immobili residenziali.

Ci sono novità anche al riguardo degli interventi di recupero del patrimonio edilizio che comportano nel contempo, risparmio energetico, per i quali se è obbligati a trasmettere dal 1° gennaio 2018 i dati degli interventi all’Enea. La circolare conferma la linea interpretativa di cui alla risoluzione n. 46/E/2019, secondo la cui è stato chiarito, che in assenza di una specifica normativa la mancata o tardiva trasmissione delle informazioni al sito Enea, non comporta la perdita del diritto alla detrazione fiscale.

730 precompilato 2019: novità sulle detrazioni fiscali

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.