Durante il periodo di preavviso si può fruire delle ferie?

-
18/03/2019

Si possono prendere ferie durante il periodo di preavviso? Attenzione, però, a non confondere il preavviso con le finestre di attesa di quota 100.

Durante il periodo di preavviso si può fruire delle ferie?

Quando si presentano dimissioni volontarie per pensionamento (ma anche in caso di dimissioni per qualsiasi altra motivazioni) c’è un lasso di tempo in cui il lavoratore deve continuare a svolgere la propria mansione per dare modo al datore di lavoro di poterlo sostituire: si tratta del periodo di preavviso.

Si tratta quindi di un periodo, la cui durata è stabilita dalla legge e dai CCNL di categoria, che intercorre tra la comunicazione delle dimissioni e l’effettiva cessazione del rapporto di lavoro.

E’ tenuto al preavviso anche il datore di lavoro che intende licenziare 

Periodo di preavviso e ferie

Proprio riguardo quello che si può fare e quello che non si può fare durante il periodo di preavviso ci chiede una nostra lettrice in una mail scrivendoci: “Scusate non mi è chiaro se durante il  preavviso per quota 100 posso fruire delle ferie . Mi sembra che normativamente non sia possibile .Ma se comunque fruisco delle ferie cosa accade? Grazie  Distinti saluti”.

Chiariamo subito che il periodo di preavviso per quota 100 non è diverso dal periodo di preavviso per qualsiasi altra tipologia di pensione o per qualsiasi altra motivazione (il periodo di preavviso non è rappresentato dalla finestra di 3 o 6 mesi di attesa per la decorrenza della pensione, son due cose diverse, però).

Durante il periodo di preavviso non si possono prendere giorni di ferie poichè il periodo va lavorato per garantire al datore di lavoro la continuità dell’attività svolta. Si possono raggiungere degli accordi con il datore di lavoro che può preferire, in alcuni casi, far fruire le ferie al proprio dipendente durante il preavviso piuttosto che pagarle alla fine del rapporto di lavoro, ma è appunto, un accordo da prendere con il datore di lavoro poichè legalmente il principale potrebbe pretendere che il periodo di preavviso venga lavorato interamente. Anche in caso di malattia, ad esempio, il preavviso di interrompe e riprende alla ripresa dell’attività lavorativa.


Leggi anche: Pensioni, pagamento anticipato di febbraio 2021: si parte il prossimo 25 gennaio