Ecobonus: quando viene revocata la detrazione con l’errata comunicazione all’ENEA

L’Agenzia delle Entrate mette in chiaro in quali casi la detrazione per la riqualificazione energetica debba essere revocata o no, quando siamo in presenza di un’errata comunicazione all’ENEA.

 Detrazioni ecobonus: scattano i controlli ENEA

L’Agenzia dell’Entrata ha risposto all’interpello n. 163/2018, e ha chiarito quando in caso di errore di comunicazione all’Enea dei dati catastali dell’immobile che ha subito intervento per il cosiddetto Ecobonus. L’Ecobonus consiste nella detrazione fiscale per interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici, questo non viene revocato nel caso in si indica correttamente l’ubicazione dell’immobile su cui sono stati realmente effettuati i lavori.

Detrazioni ecobonus: identificazione dell’immobile

L’Agenzia dell’Entrate ha esaminato un caso in cui un contribuente che ha ereditato al 50% con il figlio un immobile su cui sono stati eseguiti lavori di ristrutturazione e di risparmio energetico, ha verificato che sul modello inviato all’ENEA nel 2014 erano stati inseriti dati catastali dell’immobile errati. Cioè sono stati indicati i dati catastali dell’immobile in uso gratuito al figlio invece di quelli dell’immobile adibito ad abitazione principale su cui erano stati effettivamente eseguiti i lavori. Mentre i dati riguardanti l’ubicazione dell’edificio erano indicati in modo corretto.

L’agenzia dell’Entrate in questo caso sostiene che la detrazione fiscale non debba essere revocata in quanto le istruzioni alla compilazione dell’allegato F prevedono che l’identificazione dell’immobile su cui sono stati eseguiti lavori che danno diritto all’Ecobonus può essere eseguita in due modi:

  • l’ubicazione dell’immobile (Comune, Provincia, indirizzo e numero civico, interno, CAP);
  • i dati catastali.

Detrazione per la riqualificazione energetica, ultme novità dall’agenzia delle Entrate

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.