Fattura elettronica: dal 1° luglio emissione entro 12 giorni per evitare sanzioni

Fattura elettronica: cambia il termine di emissione per evitare le sanzioni dal 1° luglio 2019, le ultime novità.

Fattura elettronica e termine di emissione per evitare le sanzioni. Si attendono chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate riguardo la fine della moratoria sulle sanzioni relative ai termini di emissione della fatturazione elettronica. Infatti, dal 1° luglio le fatture immediate potranno essere emesse entro 10 giorni, questo termine in base a un emendamento approvato al Dl crescita il termine sarà probabilmente portato a 12 giorni), dalla data di effettuazione dell’operazione.

Fattura elettronica: la data da utilizzare 

La soluzione operativa, di cui si attende la definitiva conferma, consiste nell’utilizzare quale data fattura la data di effettuazione dell’operazione, mentre per la data di emissione la stessa sarà apposta sul documento direttamente dal sistema d’interscambio (Sdi).

Bollo virtuale: ecco come si paga e la data di scadenza

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”