Fatture elettroniche: adesione a partire dal 1° luglio e cancellazione file xml, le novità

L’Agenzia delle Entrate ha considerato le richieste degli ordini professionali: adesione dal 1° luglio per le fatture elettroniche.

Proroga dal 31 maggio al 1° luglio 2019 la data di consultazione delle fatture elettroniche da parte degli operatori Iva e i consumatori finali. La proroga si è resa necessaria dopo la richiesta avanzata dagli ordini professionali e le associazioni di categoria. Il provvedimento è stato pubblicato dall’Agenzia delle Entrate il 30 maggio.

Fatture elettroniche: adesione e cancellazione dei file xml

Il provvedimento oltre allo slittamento della data di adesione, prevede anche l’ampliamento i tempi a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per eliminare i file delle fatture elettroniche in xml memorizzati nel periodo transitorio, nel caso in cui i contribuenti non confermano l’adesione.

Termini di cancellazione

L’Agenzia delle Entrate potrà provvedere alla rimozione dei file xml entro 60 giorni dal termine stabilito per confermare l’adesione. Il temine per confermare l’adesione è il 31 ottobre 2019.

Se il contribuente conferma l’adesione, la data della cancellazione dei file in xml, diventano 60 giorni con decorrenza dal termine del periodo di consultazione. Quindi, il 31 dicembre del secondo anno successivo a quella di ricezione da parte del Sdi della fattura elettronica.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”