Fatture elettroniche e Voucher, la conversione del decreto Dignità

-
28/07/2018

Fatture elettroniche e Voucher, la conversione del decreto Dignità

Fatture elettroniche e Voucher: il Governo ha depositato un emendamento alla legge di conversione del D.L. 87/2018 contenente la proroga dell’obbligo della fatturazione elettronica per i benzinai al 1.01.2019. Sono previsti anche interventi per la reintroduzione dei voucher, che potranno essere utilizzati dalle aziende del settore turistico che hanno fino a 10 dipendenti; l’utilizzo in agricoltura sarà possibile per 10 giorni, senza dover apporre una data e un’ora di conclusione della prestazione sui buoni, ma semplicemente un monte orario.

Fattura elettronica: in vigore dal 1 gennaio 2019, ecco tutto ciò che c’è da sapere

fattura elettronica

È stata respinta, invece, respinta la proposta di aumentare a 15.000 euro il limite per effettuare compensazioni tra debiti e crediti con la pubblica assenza il visto di conformità e l’abrogazione per gli agricoltori dell’obbligo di comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva.

Ottenuta l’approvazione della Camera, il provvedimento passerà al Senato, dove l’approvazione definitiva è prevista, salvo modifiche, entro il 10.08.2018.

La fattura elettronica carburanti entrerà in vigore il 01 gennaio 2019, nel frattempo resta in vigore la scheda carburante fino al 31 dicembre 2018, è possibile legere tutte le novità in quest’articolo: Fattura elettronica carburanti, proroga di 6 mesi, valida ancora la scheda carburante