Fineco, arriva la stangata con l’addio al conto gratis

-
07/12/2019

Addio al conto corrente gratuito di Fineco: si pagherà un canone mensile di 3,95 euro con possibili sconti per determinati clienti.

Fineco, arriva la stangata con l’addio al conto gratis

Fino ad ora Fineco si vantava di essere la banca con il 97% dei clienti soddisfatti. Sarà ancora così dopo la rivoluzione che fa dire addio al conto corrente gratuito? Finora considerata, quindi, la banca che garantisce eccellenti servizio con zero costi, Fineco ha deciso un drastico cambiamento di rotta che porterà i clienti a dover pagare 47,40 euro l’anno solo per il canone mensile del conto corrente cui aggiungere, poi, anche i costi per i bolli.

Stangata Fineco

Sono 1,3 milioni i clienti che si troveranno, dal 1 febbraio 2020, a dover pagare il costo del canone conto corrente di 3,95 euro mensili. Si da la colpa all’Europa e si adducono le mutate condizioni di mercato che potrebbero compromettere l’equilibrio tra costi e servizi.

“I due fattori che maggiormente hanno influito sono: la riduzione dei tassi d’interesse di mercato in un quadro di perdurante debolezza dell’economia (specie a livello europeo); gli oneri incrementali connessi alla normativa in tema di tutela dei depositanti”scrive Fineco.

Quello che appare strano, però, è che la motivazione addotta da Fineco non trova giustificazione eni conti del gruppo che appaiono in crescita.

Anche se la banca permette, a determinate condizioni, di ridurre il costo del canone mensile, tali condizioni sono molto stringenti e riduco la possibile platea dei beneficiari a chi ha un mutuo Fineco, a chi accredita stipendio o pensione (in questo caso lo sconto è soltanto di un euro al mese).


Leggi anche: Canone RAI, per chi evade multa da 600 euro e rischio carcere

La gratuità del conto, invece, è garantita per tutto il 2020 ai nuovi clienti che aprono un rapporto con la banca dal 1 ottobre 2019 al 31 gennaio 2020.

Direttive europee, come ad esempio i tassi negativi, pensate per tutelare i clienti, quindi, ancora una votla vengono scaricate sulla clientela.