I 12 siti truffa per l’RC Auto: paghi e il veicolo non è assicurato, elenco

-
10/12/2019

Diffuso l’elenco dei 12 siti che truffano sull’RC auto: si paga ma il veicolo non risulta assicurato. Ecco come stare tranquilli.

I 12 siti truffa per l’RC Auto: paghi e il veicolo non è assicurato, elenco

Molto spesso si trova il prezzo più basso online, ci si fida e si procede al pagamento dell’assicurazione della macchina senza sapere che, in realtà, il proprio veicolo non viene assolutamente assicurato. L’Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni segnala, infatti, 12 siti truffa che hanno venduto false RC auto ai propri clienti.

False assicurazioni: i 12 siti truffa

Le polizze online a volte sono vantaggiose, a volte però nascondo delle truffe. La cosa a cui bisogna stare attenti sono le offerte troppo allettanti: uno dei 12 siti segnalati, infatti, prometteva oltre ad uno sconto del 20% per i nuovi clienti anche furto e incendio gratuiti per tutto l’anno.

Altri di questi siti offrivano prezzi competitivi per le assicurazioni dei veicoli temporanee. È possibile, su tali siti, assicurare un veicolo anche per 1 solo giorno con zero spese di agenzia ed emissione della polizza in soli 5 minuti.

Tutte cose che dovrebbero far sospettare che è “troppo bello per essere vero”. Ed infatti le polizze ricevute dai 12 siti in questione erano, quindi, false e i clienti che le hanno acquistate si trovano, di conseguenza, ad avere il veicolo non assicurato.

A questo punto nell’incertezza il consiglio migliore per chi ha acquistato una polizza auto su Internet è quella di verificare sul Portale dell’Automobilista la reale copertura assicurativa per il veicolo assicurato: si ricorda che per chi circola, anche inconsapevolmente, con un veicolo non assicurato è previsto il sequestro del mezzo di trasporto, multe dagli 868 ai 3471 euro e 5 punti decurtati dalla patente.

In alcuni casi a scoprire la truffa sono stati gli agenti della polizia locale che hanno rilevato che l’agenzia assicurativa presso cui era stata stilata la polizza del veicolo non poteva rilasciare i contratti di assicurazione ai clienti.

L’IVASS, al momento, ha segnalato i seguenti siti come siti truffa che vendono false assicurazioni:

www.assicuralatemporanea.com
www.feniceassicura.it
www.assicurazioniabaco.it
www.globaleassicura.it
www.assicurazionecolombo.it
www.misterpolizza.com
www.brokerassicurazioni.net
www.myassicurazione.net
www.categoriabreve.eu
www.onebrokerassicurazioni.it
www.facileassicura.com
www.polizzadiretta.eu

Il consiglio generale per chi decide di acquistare un assicurazione online è quello di controllare, prima di pagare la polizza ovviamente, se il preventivo rilasciato è riferibile a intermediari o imprese che siano effettivamente autorizzati al rilascio di polizze auto. Il controllo può essere effettuato sul sito www.ivass.it.


Leggi anche: INAIL, i minimali e i massimali retributivi del 2021 restano invariati