Il Pensionato lavoratore può essere assunto? Con quale contratto?

Il pensionato può tornare al lavoro, ma con quale tipo di contratto? Ecco le novità

Un pensionato può essere inquadrato come lavoratore dipendente? Con che tipo di contratto?

Un pensionato può essere assunto come dipendente, infatti non c’è nessuna legge che vieta la loro assunzione, e può anche essere assunto con una qualsiasi tipologia di contratto.

Il pensionato, potrebbe avere difficoltà a svolgere alcune mansioni, quindi prima dell’assunzione bisogna che si sottoponga a visita medica. Ma non solo il lavoratore pensionato, a dover sottoporsi a visita medica per svolgere mansioni pericolose, ma anche tutti gli altri lavoratori.

Non c’è una legge che stabilisce l’età massima lavorativa di un lavoratore in pensione, ma il datore di lavoro è libero di licenziare il dipendente nel momento lo stesso abbia compiuto l’età di 67 anni, cioè l’età prevista per la pensione di vecchiaia

Per assumere un pensionato, molto spesso non si sa quale sia il contratto migliore. Ci sono alcuni contratti che vanno proprio a vantaggio dei pensionati, come il contratto di prestazione occasionale, che, a favore dei pensionati, prevede dei limiti di reddito più alti.

Ma facciamo una carrellata dei contratti con cui si può inquadrare un lavoratore pensionato.

Lavoratore pensionato: Contratto a tempo indeterminato e a termine pensionati

Per assumere un pensionato è possibile anche con un contratto a tempo indeterminato. In questo caso il datore di lavoro, però, ha la possibilità di recedere dal rapporto di lavoro, se il dipendente pensionato ha compiuto 67 anni di età.

Ma è anche possibile assumere un lavoratore pensionato con un contratto a termine, o stagionale, o con un contratto di somministrazione.

Lavoratore pensionato: contratto intermittente pensionati

Il contratto a intermittenza o a chiamata è uno dei contratti favorevoli ai pensionati, infatti esso prevede che soltanto i pensionati, cioè persone al di sopra dei 55 anni e studenti al disotto dei 24 anni possono essere assunti con tale formula.

Lavoratore pensionato: contratto di prestazione occasionale pensionati

Il pensionato può essere assunto anche con il contratto di prestazione occasionale o col libretto famiglia. Queste sono due tipi di contratto che si applicano quando l’attività da svolgere è puramente saltuaria.

Per chi percepisce la pensione di vecchiaia o di invalidità, il limite di reddito corrisposto per le prestazioni occasionali è calcolato sulla base del 75% dell’importo dei compensi, quindi, grazie a quest’agevolazione la soglia limite dei compensi è elevata al 25%.

Lavoratore pensionato: lavoro autonomo occasionale pensionati

Il contratto di prestazione occasionale è diverso dal contratto autonomo occasionale, infatti quest’ultimo consiste in un lavoro autonomo svolto saltuariamente e non professionale, per cui ci sono adempimenti e trattamento differenti.

Da ciò che abbiamo detto possiamo dedurre che il pensionato può essere assunto con qualsiasi tipologia di contratto.

Quali adempimenti deve effettuare il datore di lavoro per chi assume il lavoratore pensionato?

Il datore di lavoro che assume un lavoratore pensionato, non deve far altro di effettuare gli stessi adempimenti previsti per gli altri lavoratori. I quali sono:

  • lettera di assunzione;
  • comunicazione di assunzione al centro per l’impiego (Unilav);
  • visita medica presuntiva, se la mansione a cui è adibito è soggetta a sorveglianza sanitaria.

Alcune pensioni non possono essere accumulate con il reddito lavorativo, in questa occasione, il datore di lavoro deve trattenere le somme non cumulabile dallo stipendio e versarle all’ente previdenziale che eroga la pensione, cioè l’Inps. La trattenuta è giornaliera, nel caso in cui il datore di lavoro non effettua la trattenuta, può essere sanzionabile.

Contratto a termine per lavoro stagionale, le novità ad oggi

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.