In pensione anticipata a 64 anni con 20 anni di contributi: ecco la deroga alla Riforma Fornero per le donne

Le donne potevano accedere alla pensione anticipata con 64 anni e 20 anni di contributi.

Esisite per i lavoratori dipendenti del settore privato che hanno maturato determinati requisiti la possibilità di accedere alla pensione anticipata a 64 anni di età. In questo articolo ci occuperemo di quelli che sono i requisiti per le sole donne che in questa deroga sono nettamente più vantaggiosi.

Pensione anticipata a 64 anni

pensioneLa riforma Fornero, proprio a causa della sua rigidità, ha previsto delle deroghe per permettere uscite anticipate  ai lavoratori che nel corso della loro vita lavorativa avevano raggiunto determinati requisiti contributivi ed anagrafici. La deroga di cui parlo in questo articolo riconosceva il pensionamento a 64 anni a partire dal 2016 ai lavoratori dipendenti del settore privato che erano riusciti a perfezionare la quota 96  entro il 31 dicembre 2012. I lavoratori, quindi, dovevano aver raggiunto entro tale data i 36 anni di contributi e i 60 anni di età per poter accedere al beneficio.

Per le donne, però, la quota richiesta era più bassa poichè bastavano 60 anni di età e 20 anni di contributi. Questo significa che a partire dal 2016 le donne che al 31 dicembre 2012 avevano maturato 20 anni di contributi e compiuto 60 anni di età avrebbero potuto accedere alla pensione con 64 anni anni.

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.