In pensione con 28 anni di contributi: ecco quali strade si possono percorrere

-
06/03/2019

Quali strade per pensionarsi con 28 anni di contributi nel 2019? Vediamo qual è l’alternativa alla pensione di vecchiaia.

In pensione con 28 anni di contributi: ecco quali strade si possono percorrere

Si parla, in questi giorni di opzione donna, quota 100 e pensione anticipata, ma cosa deve fare chi, pur essendo vicino alla data di pensionamento ha meno degli anni di contributi richiesti per accedere a queste misure?

Ci scrive un lettore chiedendoci un parere sulla situazione della moglie “Buongiorno volevo sapere mia moglie ha 65 anni con 28 di contributi quando può andare in pensione?grazie in anticipo.”

Quali pensioni con 28 anni di contributi?

Ovviamente, escludendo la possibilità di accedere alla quota 100, alla pensione anticipata e all’opzione donna, sua moglie avrebbe la possibilità di poter fruire nel 2019 dell’ape volontario. Non si tratta di una vera e propria pensione anticipata ma piuttosto di un anticipo pensionistico finanziato tramite un prestito erogato dalle banche e garantito dalla futura pensione di vecchiaia che andrebbe restituito, al percepimento della pensione, comprensivo di interessi, con microprelievi ventennali sulla pensione. Anticipando di soli 2 anni, gli interessi da pagare non sarebbero altissimi ma sarebbero comunque una penalizzazione sulla futura pensione. E’ una misura che, di solito, non consiglio a chi non svolge un lavoro pesante e se sua moglie pensa di resistere ancora per 2 anni a svolgere la sua professione il mio consiglio è quello di attendere i 67 anni per percepire la pensione di vecchiaia senza penalizzazioni.