In pensione con 57 anni e 27 anni di contributi: le possibilità

Buona sera, compio 57 anni il 12 novembre. Sono in servizio dal 16 giugno 1999. Ho altri contributi Inps versati dal 1983 pari a circa otto anni, prima di entrare nella P.A. ex Inpdap. Si potrebbe inoltrare la domanda per pensione?

 

Facendo un conto veloce lei dovrebbe avere 27 anni di contributi e questo non le permette di poter accedere in nessun modo, vista anche l’età, alla pensione anticipata per la quale sono richiesti nel 2018 41 anni e 10 mesi di contributi per le donne e 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini (nel 2019 il requisito dovrebbe subire un aumento di 5 mesi sia per uomini che per donne).

Non potrebbe accedere neanche con una eventuale entrata in vigore della quota 100 poichè sarebbero richiesti 62 anni di età e 38 anni contributi. Il requisito contributi richiede, per lei altri 11 anni di versamenti ed entro tale periodo avrebbe l’accesso alla pensione di vecchiaia con 67 anni.

L’unica alternativa di pensionamento che ha, quindi, è proprio la pensione di vecchiaia al compimento dei 67 anni. La risposta alla sua domanda se si potrebbe inoltrare domanda di pensione, quindi, purtroppo è no, deve aspettare ancora 10 anni.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]

In pensione con 57 anni e 27 anni di contributi: le possibilità ultima modifica: 2018-10-13T11:24:08+00:00 da Redazione NotizieOra

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.