In pensione con 57 anni: quali prospettive dal 2019?

-
05/11/2018

Con 57 anni di età si è costretti ad attendere per forza il compimento dei 62 anni per poter accedere alla quota 100?

In pensione con 57 anni: quali prospettive dal 2019?

Buonasera 

A fine anno 2018  maturero’ 38 anni di contributi e  57 anni di eta. Devo attendere per il pensionamento il compimento dei 62 anni pur superando a quella data quota 100?
 
 
Purtroppo per lei che ha iniziato a lavorare molto presto la quota 100 non è una misura conveniente poichè per l’accesso dovrebbe attendere il compimento dei 62 anni di età e, quindi, l’attesa di altri 5 anni.
Ma non per questo deve attendere 5 anni per poter accedere alla pensione.
Se il governo, come ha promesso, attuerà la pensione con 41 anni di contributi nel 2020, non appena maturerà 41 anni di contributi (ovvero fra 3 anni) potrà accedere alla pensione con quella misura senza attendere i 62 anni richiesti dalla quota 100.
D’altra parte le rimarrebbe, come alternativa, la pensione anticipata con le regole della legge Fornero che per le donne, dal 2019, richiederà un requisito di 42 anni e 3 mesi di contributi. Questo significa che potrebbe accedere alla pensione anticipata fra 4 anni e 3 mesi senza attendere i 5 anni che la separano dalla quota 100.
 
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]