In pensione con 61 anni e 18 anni di contributi : quali alternative?

-
27/02/2019

Quali sono le alternative di pensionamento per chi ha 61 anni d 18 anni di contributi? Vediamole insieme.

In pensione con 61 anni e 18 anni di contributi : quali alternative?

Un nostro lettore ci chiede quando può accedere alla pensione essendo nato nel 1957, avendo 18 anni di contributi versati (poichè lavora dal 2000) ed essendo percettore di Assegno Ordinario di Invalidità categorie IO.

Purtroppo per coloro che percepiscono l’assegno IO non c’è possibilità di accedere alla pensione anticipata poichè è importante precisare che l’assegno ordinario di invalidità non è una pensione definitiva. Infatti, al compimento dell’età pensionabile, viene trasformato in pensione di vecchiaia.  L’assegno  si trasforma automaticamente, purché l’interessato abbia cessato l’attività di lavoro e possegga i requisiti contributivi previsti per il trattamento pensionistico di vecchiaia.

Il nostro lettore, tra l’altro, non ha i contributi necessari all’accesso a nessuna forma di pensione anticipata e non specificando neanche la percentuale di invalidità non possiamo  neanche sapere se consigliargli o meno la richiesta della pensione di vecchiaia anticipata (visto che come età di rientrerebbe e come contributi gli mancherebbero soltanto 2 anni).

L’unica alternativa per il nostro lettore, quindi, sembrerebbe quella di aspettare i requisiti anagrafici per l’accesso alla pensione di vecchiaia, che per i nati del 1957 abbiamo ampiamente descritto nel seguente articolo: Andare in pensione per chi è nato nel 1957: nuovo aumento di 3 mesi per i nati dopo luglio.