In pensione senza quota 100: quando con la pensione anticipata?

-
12/11/2018

Non per tutti è conveniente accedere alla quota 100: vediamo le alternative con la pensione anticipata con requisiti legge Fornero.

In pensione senza quota 100: quando con la pensione anticipata?

Per accedere alla pensione con la quota 100 occorrono 62 anni di età e 38 anni di contributi, requisiti che vanno rispettati entrambi per avere la pensione con la nuova misura. Per chi ha iniziato a lavorare presto ed ha, di conseguenza, molti contributi, la misura non è molto allettante poichè per essere raggiunte presuppone un numero elevatissimo di contributi ed un’attesa molto più lunga rispetto ad altre forme pensionistiche come, ad esempio, la pensione anticipata.

In questo articolo, quindi, rispondiamo proprio ai quesiti di alcuni nostri lettori che ci chiedono quando possono accedere alla pensione secondo le nuove regole manifestando la propria perplessità sui requisiti della quota 100 e non tenendo conto del fatto che la possibilità di accedere alla pensione non è rappresentata solo dalla nuova misura attuata dal governo.

  1. Salve a febbraio 2019 avrò 60 anni di età e 42 anni e 10 mesi di contributi con le nuove regole quando andrò in pensione?
  2. Buongiorno 
    Ho 58 anni e 42 anni  di contribuzione,quando potrò andare in pensione?

    Anticipatamente ringrazio

  3. Buongiorno,
    con 59 anni di età e 42 anni di contributi, potrò andare in pensione nel 2019 ?
    Grazie

In pensione senza quota 100

  1. Potrà accedere alla pensione anticipata non appena maturerà i 43 anni e 3 mesi di contributi, quindi a luglio 2019 con decorrenza della misura dal 1 agosto.
  2. Potrà accedere alla pensione anticipata non appena maturerà i 43 anni e 3 mesi di contributi.
  3. Nel 2019 no,  poichè non potrà accedere alla quota 100 a causa della mancanza del requisito anagrafico di 62 anni. Potrà accedere alla pensione anticipata non appena maturerà i 43 anni e 3 mesi di contributi.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]