ISEE 2018: nuova convenzione tra INPS e CAF e la documentazione necessaria, tutte le novità

ISEE 2018 – Tra INPS e CAF si è stipulata una nuova convenzione, vediamo quali sono le novità e i documenti necessari da presentare al CAP per l’elaborazione dell’ISEE 2018.

L’INPS con il messaggio del 25 giugno 2018, n° 2543 ha comunicato che è stato adottato lo schema di convenzione tra l’INPS e i CAF per il rilascio della Certificazione ISEE 2018.

Il Centro di Assistenza Fiscale (CAF) in possesso dei requisiti indicati, può stipulare tramite la firma digitale, una convenzione con l’INPS secondo lo schema allegato al messaggio che ha validità fino al 31 dicembre 2018.

isee-2018-famiglie-italiane-2

ISEE i documenti da presentare al CAF

Il contribuente per richiedere la Certificazione ISEE 2018 si può rivolgere al CAF presentando i seguenti documenti:

  • Documenti di Identità e codice fiscale di tutti i componenti della famiglia;
  • Contratto di locazione registrato all’Agenzia delle Entrate;
  • Dichiarazione dei redditi relativa a 2 anni precedenti;
  • Patrimonio mobiliare al 31/12 dell’anno precedente;
  • Per i lavoratori autonomi va presentato anche il valore del patrimonio netto dell’ultimo bilancio presentato;
  • Patrimonio immobiliare riferito al 31/12 dell’anno precedente, con i seguenti documenti: certificati catastali, atti di compravendita o successione di tutti i fabbricati, terreni agricoli e edificabili che si posseggono;
  • Acquisto o certificazione di immobili di proprietà: certificazione quota capitale residua del mutuo;
  • Immobili detenuti all’estero con il suo valore ai fini IVIE;
  • Tutti i veicoli in possesso al 31/12;
  • Certificato di Invalidità. La documentazione che certifica le spese pagate per ricoveri in strutture residenziali o assistenza personale. Queste quote devono risalire a 2 anni precedenti della richiesta dell’ISEE.

Per approfondimenti leggi:

ISEE 2018: i documenti da portare al CAF, tutte le novità

 

 

ISEE 2018: nuova convenzione tra INPS e CAF e la documentazione necessaria, tutte le novità ultima modifica: 2018-06-28T10:41:36+00:00 da Maria Di Palo

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.