Isee corrente, CAF chiusi e compilazione in autonomia

-
17/04/2020

Come presentare l’Isee corrente in autonomia? A chi va inviato una volta compilato? Vediamo di fare chiarezza su tanti dubbi.

Isee corrente, CAF chiusi e compilazione in autonomia

Con i CAF chiusi, o comunque con orari ridotti per le sole cose essenziali, per molti cittadini beneficiari del redditi di cittadinanza si pone il problema della presentazione dell’ISEE corrente per far calcolare il sussidio spettante sui reali redditi che si percepiscono e non su quelli percepiti nel corso del 2018. Sorge, quindi, il dilemma di come fare a inviare all’INPS l’ISEE corrente, di come compilare la dichiarazione in autonomia e di come fare a non commettere errori. Cerchiamo di chiarire alcuni punti.

Isee corrente: come fare

Alcuni nostri lettori ci hanno scritto per chiedere:

• Buon giorno devo fare isee  2020 ma come devo fare per farlo se i caaf sono chiusi per l’emergenza?mi potreste aiutare a come devo muovermi per poterlo avere? In attesa di riscontro cordiali saluti

• Salve sto cercando di compilare l’isee corrente x comunicare la variazione economica nella nostra famiglia, il disagio creato da questa pandemia, mi impone di farlo online il problema che non vorrei mettere dati sbagliati potete aiutarmi? E una volta compilato? Dove si invia? 

Chiariamo innanzitutto che per presentare Isee corrente è necessario avere una dichiarazione Isee in corso di validità e, quindi, presentata dopo il 1 gennaio 2020.

Se non ci si può avvalere dell’ausilio di un CAF è possibile presentare l’aggiornamento anche in autonomia dal sito dell’INPS, scegliendo L’Isee post riforma 2015. Nella schermata che segue, dove è possibile scegliere diverse azioni, bisogna cliccare su “Gestione”, in cui è appunto possibile gestire le dichiarazioni già presentate ed in corso di validità e presentare, tre le altre cose, presentare un’aggiornamento con Isee corrente.


Leggi anche: Dolci tipici di Natale regione per regione vediamo quali sono

Per presentare l’Isee corrente è necessario compilare il modello sostitutivo M5 che attesti la variazione della situazione lavorativa o dei redditi aggiornati. Le istruzioni per la compilazione potete trovarle nel seguente articolo: Reddito di cittadinanza: importo derivante da Isee corrente, richiesta e compilazione | ISTRUZIONI.

In ogni caso, una volta compilata la variazione tramite modello sostitutivo M5 e salvata la modifica non vi è bisogno di inviare nulla all’INPS poichè riceverà direttamente la variazione dal suo portale in cui l’avete compilata,