ISEE corrente se diminuisce il denaro nel conto corrente e non solo

-
21/04/2020

Isee corrente se varia la somma in conto corrente con la vendita di un immobile, alcune considerazione e quando è possibile inoltrare la richiesta.

ISEE corrente se diminuisce il denaro nel conto corrente e non solo

Se il patrimonio mobiliare e immobiliare cambia e possibile elaborare l’ISEE corrente per poter accedere alle prestazioni assistenziali e aumentare il reddito di cittadinanza. Esaminiamo come e cosa fare rispondendo ad un lettore.

Valore mobiliare e reddito ISEE corrente

Buongiorno una domanda per quanto riguarda una eventuale modifica premesso che sono disoccupato , invalido (del lavoro Inail), ed inoltre separato ero un ex proprietario di appartamento ho dovuto vendere per far fronte a tutto ciò che ne se consegue, ma la mia domanda è sulla voce “patrimonio mobiliare del nucleo” risulta la quota della vendita appena superiore ai 30 mila ..che adesso non possiedo più completamente bruciata, posso chiedere la variazione? Grazie mille e buona giornata.

Prima di rispondere bisogna fare una precisazione analizzando la differenza fra il patrimonio mobiliare e immobiliare

Differenza tra patrimonio mobiliare e immobiliare

Per patrimonio mobiliare si intende il valore risultante nella Dichiarazione ISEE (DSU), relativo a depositi e conti correnti, titoli di Stato, azioni e gli altri strumenti finanziari previsti dalla normativa ISEE.

Per altri strumenti finanziari si intende: BTP, buoni fruttiferi, fondi comuni di investimento, buoni fruttiferi e strumenti finanziari di qualunque genere, azioni  in società quotate o non quotate, partecipazioni quote societarie.

Per patrimonio immobiliare si intende il valore dei fabbricati, delle aree fabbricabili e dei terreni, risultante nella Dichiarazione ISEE (DSU), definito ai fini IMU, al netto del mutuo residuo e del valore della casa di abitazione fino ad una soglia massima. La parte eccedente tale soglia del valore della casa d’abitazione così determinata è considerata per i 2/3. 


Leggi anche: Cassa integrazione COVID Ristori Bis: come funziona la proroga e quanto dura, ecco le prime istruzioni Inps

Quando fare l’ISEE corrente?

Spiegata la differenza lei da una parte ha variato il patrimonio immobiliare in diminuzione vendendo la quota della casa; dall’altra il pagamento della casa è andato a confluire in positivo sul patrimonio mobiliare (bonifico o versamento del valore dell’immobile).

Lei scrive adesso non ho più i 30.000 euro, questa differenza in positivo e in negativo andrà ad evidenziarsi nella giacenza annua che serve a calcolare il valore mobiliare dato da: il maggior valore tra: A) la somma dei saldi dei conti correnti al 31 dicembre; o B) la giacenza media dei già menzionati conti).

Bisogna chiarire che con la sola variazione mobiliare non è possibile modificare la dichiarazione in corso di validità con l’ISEE corrente in quanto si modifica in base alla giacenza annua data dal valore dei saldi dei conti correnti al 31 dicembre 2018, depositi, titoli di Stato, azioni e gli altri strumenti finanziari. Si può apportare una modifica per correzione nel caso in cui le giacenze inserite nell’ISEE ordinario in corso di validità siano errate.

Il modello ISEE corrente si può presentare quando subentra  uno scostamento della situazione reddituale complessiva del nucleo familiare superiore del 25% rispetto alla situazione reddituale ISEE ordinaria; solo in questo caso lei può presentare il modello ISEE corrente e rettificare la situazione.