Le spese asilo nido e il modello Redditi 2018: ecco la procedura per la detrazione delle spese

-
31/08/2018

Spese asilo nido 2018, sono detraibili: ecco la procedura da applicare

Le spese asilo nido e il modello Redditi 2018: ecco la procedura per la detrazione delle spese

Sono tante le domande che si pongono i genitori su come poter detrarre le spere dell’asilo nido dal reddito, chi li può detrarre, e quale sia la documentazione necessaria da presentare.

I contribuenti che sostengono le spese per l’asilo nido dei propri figli, possono beneficiare della detrazione del 19% di una parte dell’importo sostenuto.

I soggetti che possono detrarre le spese per l’asilo nido sono i genitori che hanno sostenuto tale spesa, debitamente documentate, si possono detrarre le rette alla frequenza di asili nido pubblici o privati. Si possono detrarre anche le spese sostenute per le “sezioni primavera” che assolvono alla medesima funzione degli asili nido e i servizi a domicilio forniti nella provincia di Bolzano dalle cosiddette “Tagesmutter”.

Bonus asilo nido 2018

Spese asilo nido: la misura di detrazione

La detrazione è nella misura del 19% ed è da applicare su un importo non superiore a 632 euro annui per ogni figlio; quindi la detrazione massima per ogni figlio è di 120 euro.

Il costo va suddiviso tra i genitori in base all’effettiva spesa sostenuta. Se invece il documento di spesa è intestato al bambino, c’è la possibilità di annotare sullo stesso la percentuale di spesa da imputare ad entrambi i genitori.

Spese asilo nido: documenti da conservare

Per richiedere la detrazione bisogna conservare per eventuali controlli i seguenti documenti:

  • fatture;
  • bollettini postali o contabili bancarie;
  • ricevute/quietanze di pagamento.

La detrazione in esame non è cumulabile con il bonus asilo nido e non spetta per le spese che nel 2017 sono state rimborsate dal datore di lavoro in sostituzione delle retribuzioni premiali e sono state indicate nella sezione “Rimborsi di beni e servizi non soggetti a tassazione” della CU 2018.


Leggi anche: Cassa integrazione COVID Ristori Bis: come funziona la proroga e quanto dura, ecco le prime istruzioni Inps

Spese asilo nido: come compilare il modello PF 2018

Nel modello redditi PF 2018 va indicata la spesa effettivamente sostenuta nel 2017 secondo il criterio di “cassa” in questo modo:

  1. nei righi da RP8 a RP13 “altri oneri” del quadro RP con il codice 33.
  2. Nel rigo RP8 va inserito l’importo della spesa sostenuta, ad esempio supponiamo che il contribuente abbia speso l’importo massimo di 632 euro.

Il modello andrebbe compilato nel seguente modo:

spese asilo nido

Bonus asilo nido e detrazione fiscale nel 730, sono cumulabili?