Legge 104: oltre i familiari chi può chiedere i permessi e l’esenzione bollo auto?

Legge 104: Buongiorno, io sono un amministratore di sostegno, volevo domandare visto e considerato che il mio assistito ha la legge 104, io posso usufruire dei suoi permessi, oltre a tutto ciò che concerne la legge!??? In attesa di risposta grazie mille.

 

Con la Risoluzione 41 del 15 maggio 2009, il Ministero del Lavoro ha definitivamente chiarito che i permessi lavorativi previsti dall’articolo 33 della Legge 104/1992 non possono essere concessi ai tutori e agli amministratori di sostegno delle persone con handicap grave.

I permessi legge 104 e il congedo a lavoro per poter assistere un disabile sono rigidamente disciplinati dal Legislatore.

Il tutore o l’amministratore di sostegno che assista con sistematicità ed adeguatezza la persona con handicap grave può ottenere i permessi lavorativi solo se è anche un parente o un affine fino al terzo grado della persona con handicap grave.

Può, invece, ottenere la concessione dei congedi retribuiti solo se è il coniuge, il figlio convivente o il fratello o la sorella, ugualmente convivente, oppure è il genitore della persona in possesso del certificato di handicap grave (articolo 3, comma 3 della Legge 104/1992), fermo restando il requisito della continuità ed esclusività dell’assistenza.

Agevolazioni fiscali auto 

Nel nuovo ordinamento giuridico è stato introdotta la nuova figura dell’amministratore di sostegno del disabile (L. 6/2004)che può esercitare in nome e per conto del disabile solo gli atti espressamente menzionati nel decreto di nomina del giudice tutelare.

Quindi, se tra questi sono compresi anche gli atti di natura fiscale, l’amministratore di sostegno ha la facoltà di richiedere l’esenzioni e le agevolazioni fiscali (acquisto auto, bollo auto, ecc.)

Un vincolo indispensabile per potere usufruire dell’esenzione del bollo auto è che il veicolo sia intestato al disabile o alla persona alla quale il disabile è fiscalmente a carico.

Consiglio di leggere: Legge 104: permessi, congedo e agevolazioni, le ultime novità

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.