Liquidazione TFS pubblico impiego tempi di attesa e in quante rate

-
25/02/2019

QUando viene liquidato il TFS ai dipendenti del pubblico impiego che vanno in pensione?

Liquidazione TFS pubblico impiego tempi di attesa e in quante rate

Sono un DSGA in pensione dal 1 settembre 2017 per anzianità in quanto nata il 23.03.1953 quanto riceverò là buonuscita?

I termini di pagamento sono poi differenti a seconda delle cause di cessazione del rapporto di lavoro. Il pagamento deve avvenire:

  • entro 105 giorni in caso di cessazione dal servizio per inabilità o per decesso (termine breve);
  • non prima di 12 mesi per cessazioni del rapporto di lavoro avvenute per raggiungimento dei limiti di età o di servizio (ad esempio, al termine del contratto a tempo determinato); 
  • non prima di 24 mesi dalla cessazione per tutti gli altri casi (dimissioni volontarie con o senza diritto a pensione, licenziamento, destituzione dall’impiego ecc.).

Nel suo caso, quindi, per dimissioni volontarie per diritto alla pensione non prima dei 24 mesi a cui aggiungere i 3 mesi che l’Inps si prende per l’erogazione del’importo. Direi che non riceverà la prima tranche di TFR prima di dicembre 2019.

Poichè nel pubblico impiego il TFS non è corrisposto in un’unica soluzione ma in particolare, vengono corrisposte:

  • in un’unica soluzione, se l’ammontare complessivo lordo è pari o inferiore a 50.000 euro
  • in due rate annuali, se l’ammontare complessivo lordo è superiore a 50.000 euro e inferiore a 100.000 euro (in tal caso, la prima rata è pari a 50.000 euro e la seconda alla parte rimanente)
  • in tre rate annuali, se l’ammontare complessivo lordo è superiore a 100.000 euro. In tal caso, la prima e la seconda rata sono pari a 50.000 euro e la terza è pari alla quota rimanente. La seconda e la terza somma saranno pagate rispettivamente dopo 12 e 24 mesi dalla decorrenza del diritto al pagamento della prima


Leggi anche: Fondo imprese in difficoltà: domande in riapertura