Lo sconto in bolletta luce, gas e acqua con il nuovo ISEE

-
03/01/2020

Con il bonus sociale uno sconto per circa 200 mila famiglie sulle bollette: luce, gas e acqua. L’ARERA ha esteso la platea dei nuclei familiari modificando il tetto Isee.

Lo sconto in bolletta luce, gas e acqua con il nuovo ISEE

Il bonus sociale che consente di ottenere uno sconto in bolletta luce, gas e acqua può essere richiesto dai cittadini attraverso il nuovo indicatore Isee 2020. L’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente – ARERA – ha esteso la platea dei nuclei familiari che ogni anno aderiscono al bonus sociale, garantendo a circa 200mila famiglie italiane e non, la possibilità di ricevere uno sconto più sostanzioso nelle bollette. In sostanza, viene applicata la delibera 499/2019/R/com, con la quale l’ARERA ha elevato la fascia di reddito prevista per il bonus portandola da 8.107,5 a 8.265 euro.

Bonus sociale in bolletta luce, gas e acqua

Seppure da un lato, l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA) ha modificato i parametri d’accesso al bonus, garantendo a più famiglie la possibilità di ricevere uno sconto in bolletta attraverso l’indicatore Isee. Nello stesso tempo, non ha modificato le condizioni per richiedere il bonus sociale, parliamo di alcuni criteri di seguito indicati, quali:

  • possono aderire al bonus sociale le famiglie con circa 4 figli a carico, il cui importo Isee complessivo non sia maggiore di 20 mila euro;
  • famiglie nel cui nucleo vi siano persone titolari del Reddito, oppure, Pensione di cittadinanza;
  • per l’uso di strumentazioni mediche sostenute con l’energia elettrica fondamentali per garantire la vita al malato.


Leggi anche: Contributi a fondo perduto per Partite IVA e professionisti: le novità in arrivo con il Decreto Sostegno

A quanto ammonta lo sconto?

È bene sapere che il bonus sociale viene attribuito ai richiedenti per un periodo di 12 mesi. Di conseguenza il bonus è soggetto al rinnovo annuale. Il che significa, che il richiedente dovrà presentare la domanda per ricevere il bonus sociale ogni singolo anno. Ora, l’ammontare dello sconto in bolletta viene quantificato dall’Autorità in virtù dei componenti familiari e dell’indicatore Isee.

Prendiamo in esempio l’anno 2019 il cui sconto in bolletta era il seguente:

  • 132 euro per le famiglie formate da 1 a 2 persone;
  • 161 euro per le famiglie composte da un minimo di 3 persone fino a un massimo di 4;
  •  194 euro per le famiglie il cui nucleo familiare supera le 4 persone.

L’Autorità dopo l’accettazione della domanda, provvede a inserire lo sconto direttamente nella fattura dell’energia elettrica. Il richiedente non riceve lo sconto in un unico importo, ma, bensì ottiene uno sconto sui consumi suddiviso per 12 mesi.