Lotteria degli scontrini: il codice da scaricare e le date delle estrazioni 2020, le faq aggiornate

-
10/03/2020

Lotteria degli scontrini: come scaricare il codice, se bisogna conservare le domande, come sapere se ho vinto e quali sono le date delle estrazioni.

Lotteria degli scontrini: il codice da scaricare e le date delle estrazioni 2020, le faq aggiornate

Il portale della lotteria degli scontrini è attivo, sul sito sono state pubblicate alcune domande a cui far riferimento, utili anche a capire cosa fare e come partecipare. La prima cosa da sapere che non basta il codice fiscale ma bisogna scaricare un codice lotteria e inoltre, le domande più comuni: bisogna conservare gli scontrini? Come faccio a sapere se ho vinto? Quali sono le date di estrazioni? Abbiamo risposto tramite i chiarimenti dell’Ade a tutte queste domande.

Codice fiscale e codice lotteria degli scontrini, c’è differenza

L’Agenzia delle entrate sul portale della lotteria: (all’indirizzo www.lotteriadegliscontrini.gov.it), specifica che il “il codice lotteria serve solo a partecipare alla lotteria degli scontrini, è univocamente abbinato al codice fiscale tuo e lo mantiene anonimo; così né l’esercente né altri potranno risalire al  te per profilazioni o analisi delle tue abitudini di spesa.”

Inoltre, specifica che è possibile ottenere più codici lotteria e saranno tutti associati al codice fiscale del richiedente e sono tutti validi ai fini della partecipazione all’estrazione della lotteria.

Bisogna conservare gli scontrini?

Anche qui la risposta è stata pubblicata sul portale: “No: non devi conservare i tuoi scontrini per partecipare alla lotteria e per riscuoterne i premi, perché per partecipare ti basta avere il codice lotteria e se vinci l’Agenzia delle dogane e dei monopoli ti avverte formalmente con una raccomandata AR o una PEC. Inoltre se avrai inserito nell’area riservata il tuo numero di cellulare ti verrà inviata anche una comunicazione informale tramite SMS. Conserva i tuoi scontrini solo se ti servono come prova del pagamento, come garanzia del bene acquistato o per poter effettuare un cambio merce.
Conservali anche se vuoi controllare subito, al termine di ogni estrazione – nella home page dell’area pubblica del PORTALE LOTTERIA – se uno dei tuoi scontrini corrisponde allo scontrino estratto per i premi in palio.”


Leggi anche: Pensioni, la ricerca Schroders: ecco perché gli italiani sono i più preoccupati d’Europa

Come sapere se ho vinto?

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli invia sempre ai vincitori una raccomandata AR o una PEC. Inoltre se avrai inserito nell’area riservata il tuo numero di cellulare ti verrà inviata anche una comunicazione informale tramite SMS.
Nella home page dell’area pubblica del PORTALE (all’indirizzo www.lotteriadegliscontrini.gov.it) al termine di ogni estrazione potrai visualizzare lo scontrino estratto per ogni premio in palio.

Come scaricare il codice?

È possibile scaricare il codice lotteria sul portale dedicato alla lotteria nella sezione “Partecipa ora”, basta digitare il codice fiscale e visualizzare il codice. Questo codice è indispensabile per partecipare all’estrazione. Il codice si può stampare e conservare, va presentato all’esercente al momento dell’acquisto.

Quali sono le date delle estrazioni?

In linea generale verrà effettuata un’estrazione ogni mese fine a fine anno. Sarà consegnato un ticket lotteria per ogni euro di spesa. Chi paga con carta elettronica, avrà una doppia estrazione: quella standard e quella col pagamento Cashless.

Le date delle estrazioni sono:

  • 7 agosto 2020;
  • 10 settembre;
  • 8 ottobre;
  • 12 novembre;
  • 10 dicembre.

A partire dal 2021 le estrazioni non saranno mensili ma settimanali