Modulo TARI per riduzione tassa rifiuti uso stagionale

Misura ridotta della tariffa TARI alle utenze domestiche per uso stagionale, ecco il modulo e la normativa vigente.

È possibile ottenere una riduzione della TARI (tassa sui rifiuti) per le abitazioni stagionali, abbiamo redatto un modulo con la normativa vigente, da inviare all’ufficio tributi del proprio comune tramite pec o consegnare a mano. 

Modulo TARI per riduzione abitazione stagionale

Spettabile

COMUNE di…….

Ufficio Tributi ……
Recapiti:     Fax n …….

Pec……..

RICHIESTA RIDUZIONE  USO STAGIONALE  AI FINI  TASSA SUI RIFIUTI ( TARI)
 

 Il/la sottoscritto/a

(Cognome e nome)__________________________________________________________

Nato/a a ___________________________(Prov.________), il ______________________

CODICE FISCALE (obbligatorio):   |__|__|__||__|__|__||__|__|__|__|__||__|__|__|__|__|

residente in _________________________, Via/Piazza ______________________ n. __

Recapito telefonico: _________________________ pec:___________________________

 iscritto negli elenchi dei soggetti passivi ai fini TARI per i seguenti locali:

SEZ ___ FOGLIO ____ MAPPALE____ SUB_____CAT/CLASSE _____RENDITA CATASTALE ______  DESTINAZIONE____________________IMMOBILE_______SUPERFICIE______

Titolo occupazione:    q 1. Proprietà,     q 2. Usufrutto,      q 3. Locazione,         q 4. Altro diritto

Nome proprietario ________________________________________________________________________

RICHIEDE

l’applicazione della  riduzione tariffaria del 30% prevista  dall’art 65 – comma 1 –  lettera a)  del vigente regolamento IUC.

A tale fine dichiara che

  • gli immobili sopra indicati  sono tenuti a disposizione per uso stagionale    od altro uso limitato e discontinuo
  • detti immobili vengono utilizzati per un periodo non superiore a 183 giorni nell’anno solare e precisamente dal ___________________________________al_______________________
  • di essere consapevole che la presente dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi e si impegna a  comunicare, entro il termine previsto per la presentazione di dichiarazione di variazione,  il venir meno  delle condizioni che danno diritto alla riduzione richiesta

data _______________________________

                                                                                                          Firma

                                                                                   _________________________________                                                                                                                                                   

Informativa trattamento dati personali

L’Amministrazione Comunale informa, ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 196/2003, che:

a)    il trattamento dei dati conferiti con la presente istanza è finalizzato allo sviluppo del procedimento amministrativo relativo all’iscrizione/variazione dei dati ai fini TARI e alle attività ad essa correlate e conseguenti;

b)    il trattamento sarà effettuato con modalità informatizzate e/o manuali;

c)    il conferimento dei dati è obbligatorio per il corretto sviluppo dell’istruttoria e degli altri adempimenti procedimentali;

d)    il mancato conferimento di alcuni o di tutti i dati richiesti comporta l’annullamento dell’istanza / dichiarazione;

e)     i dati conferiti potranno essere comunicati, qualora necessario, ad altri Settori dell’amministrazione comunale e ad altri soggetti pubblici;

f)     il dichiarante può esercitare i diritti di cui all’art. 7 del d.lgs. 196/2003 (modifica, aggiornamento, cancellazione dei dati, ecc.) avendo come riferimento il responsabile del trattamento degli stessi per il Comune, individuato nel Dirigente del Settore;

g)    il titolare del trattamento è l’amministrazione comunale.

INFORMATIVA REGOLAMENTO IUC

Articolo  65  Riduzioni per le utenze domestiche

1. La tariffa si applica in misura ridotta, nella quota fissa e nella quota variabile, alle utenze domestiche che si trovano nelle seguenti condizioni:

a) abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale od altro uso limitato e discontinuo, non superiore a 183 giorni nell’anno solare: riduzione del 30 %;

b) abitazioni occupate da soggetti che risiedano o abbiano la dimora, per più di sei mesi all’anno, all’estero: riduzione del 30%;

c) fabbricati rurali ad uso abitativo: riduzione del 30 %.

2. Le riduzioni tariffarie sopra indicate competono a richiesta dell’interessato e decorrono dall’anno successivo a quello della richiesta, salvo che non siano domandate contestualmente alla dichiarazione di inizio occupazione/detenzione o possesso o di variazione, nel cui caso hanno la stessa decorrenza della dichiarazione. Il contribuente è tenuto a dichiarare il venir meno delle condizioni che danno diritto alla loro applicazione entro il termine previsto per la presentazione della dichiarazione di variazione.

3. Alle utenze domestiche che abbiano avviato il compostaggio dei propri scarti organici ai fini dell’utilizzo in sito del materiale prodotto si applica una riduzione del 10% della quota variabile con le modalità di seguito previste:

a) l’attività di compostaggio deve essere riconducibile al possesso ed all’utilizzo di un’area a verde pertinenziale esclusiva della medesima utenza. Dalla riduzione sono comunque escluse le utenze condominiali.

b) la riduzione viene mantenuta anche per gli anni successivi, senza bisogno di rinnovo della richiesta e comunque sino a comunicazione da parte dell’utente di cessazione di utilizzo della compostiera .

c) il richiedente si impegna:

– a praticare l’attività di compostaggio in via continuativa per tutto il corso dell’anno solare, garantendo di conseguenza di non conferire al servizio di raccolta i rifiuti vegetali prodotti e la frazione organica dei rifiuti;

– a consentire l’accesso alla propria abitazione dei tecnici autorizzati alla verifica del corretto utilizzo delle compostiere e del loro reale utilizzo. In caso di impedimento all’accesso, o in caso di accertamento del mancato o non corretto utilizzo della compostiera, il riconoscimento della riduzione verrà revocato per l’anno intero, con applicazione delle sanzioni previste dall’art. 7 del presente Regolamento. Tale revoca verrà, comunque, applicata d’ufficio in tutti quei casi in cui verrà riscontrata la mancanza dei requisiti sopra previsti.

d) il beneficio dell’agevolazione è subordinato al regolare versamento del tributo nel quinquennio precedente. In caso contrario l’agevolazione è sospesa fino a dimostrazione dell’avvenuto pagamento delle pendenze arretrate.

La riduzione, che verrà applicata dall’anno successivo, è subordinata alla presentazione, entro il 31 dicembre, di apposita istanza documentata.

4. Le riduzioni di cui al presente articolo cessano di operare alla data in cui ne vengono meno le condizioni di fruizione, anche in mancanza della relativa dichiarazione.

Articolo 72 – Obbligo di dichiarazione

1. I soggetti passivi del tributo devono dichiarare ogni circostanza rilevante per l’applicazione del tributo e in particolare:

a) l’inizio, la variazione o la cessazione dell’utenza;

b) la sussistenza delle condizioni per ottenere agevolazioni o riduzioni;

c) il modificarsi o il venir meno delle condizioni per beneficiare di agevolazioni o riduzioni. (omissis)

2. La dichiarazione deve essere presentata utilizzando gli appositi modelli predisposti dal comune:

a) per le utenze domestiche: dall’intestatario della scheda di famiglia o da altro componente del nucleo familiare nel caso di residenti e nel caso di non residenti dall’occupante a qualsiasi titolo; (omissis)

3. Se i soggetti di cui al comma precedente non ottemperano, l’obbligo di dichiarazione deve essere adempiuto dagli eventuali altri occupanti, detentori o possessori, con vincolo di solidarietà. La dichiarazione presentata da uno dei coobbligati ha effetti anche per gli altri.

Articolo 73  – Contenuto e  presentazione della dichiarazione

1. La dichiarazione deve essere presentata entro il termine del 30 giugno dell’anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo, utilizzando gli appositi moduli messi gratuitamente a disposizione degli interessati.(omissis)

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”