Monete rare da 1 centesimo: alcune possono valere fino a 2500 euro

-
26/11/2019

Una monete da 1 centesimo che errore di conio è stata venduta all’asta a 6600 euro. Vediamo le monetine che valgono di più.

Monete rare da 1 centesimo: alcune possono valere fino a 2500 euro

Vi sono monte che a causa di errori di conio o di tiratura limitata possono valere davvero una fortuna. In questo articolo approfondiremo i valori delle monetine da 1 centesimo di euro che in alcuni casi raggingo cifre davvero interessanti. Una premessa, in ogni caso, è doverosa: le monete che hanno un buon valore sono considerate rare e, quindi, difficili da reperire. Questo significa, quindi, che non è così facile trovarsele nel portafogli per caso.

Monete rare da 1 centesimo di euro

La moneta da un centesimo, in circolazione dal 2002,  ha come tutte le monete in euro, un lato comune a tutti gli Stati membri dell’UE in cui è rappresentato un globo in basso a destra, mentre  in alto a sinistra riporta il valore: 1 EURO CENT.

L’altro lato della moneta è diverso i base al Paese di emissione, in Italia vi è rappresentato Castel Del Monte.

Vi sono diverse monete da 1 centesimo che hanno valori interessanti: ad esempio il centesimo di San Marino del 2003, se in Fior di conio vale all’incirca 10 euro.

La moneta più rara da 1 centesimo è quella frutto di un errore di conio: la moneta è stata stampata unilateralmente, solo sul retro, mentre sul davanti risulta perfettamente liscia, senza anno di conio. Questa moneta, praticamente introvabile se Fior di conio vale fino a 550 euro.


Leggi anche: Cashback autostrada per pagamenti e spese in caso di cantieri: come funziona e cosa fare per averlo

La moneta da 1 centesimo, invece, che vale di più, sempre frutto di un errore di conio, ha le dimensioni della moneta da 2 centesimi. E’, quindi, più grande delle normali monete da 1 centesimo e per errore, sul dritto, invece di Castel del Monte, ha la Mole Antonelliana (solitamente impressa sulle monete da 2 centesimi), si tratta del centesimo Mole Antonelliana.

Della moneta sbagliata furono coniati 7mila esemplari, quasi tutti ritirati subito dalla circolazione. Si stima che, però, ne siano rimasti in circolo circa 100 esemplari la cui valutazione è salita alle stelle: una di queste monete, se fior di conio, può valere fino a 2500 euro (anche se ad un asta Bolaffi è stata venduta ad oltre 6mila euro).

Leggi anche: Monete da 2 euro che valgono 1000 volte tanto: ecco quali