Multa nulla se lo scout speed non è segnalato da cartello o display luminoso

-
17/07/2020

Anche il rilevatore di velocità in movimento scout speed deve essere segnalato agli automobilisti con cartelli o display luminosi.

Multa nulla se lo scout speed non è segnalato da cartello o display luminoso

Gli scout speed, ovvero gli autovelox in movimento posizionati sulle autopattuglie devono essere segnalati. Se gli automobilisti non sono avvertiti della presenza del rilevatore di velocita tramite cartello o display luminoso, l’eventuale multa elevata è nulla.

Scout speed e multa nulla

Gli scout speed sono sicuramente l’ultima frontiera del rilevamento della velocità visto che non vengono installati a bordo strada ma sono su autopattuglie in movimento in modo che possa rilevare la velocità delle vetture in entrambi i sensi di marcia ed in qualsiasi posizione.

Per approfondire leggi anche: Multa autovelox, se segnalata come tutor è nulla

Ma così come avviene per gli autovelox anche gli scout speed devono essere segnalati agli automobilisti, così come prevede il Codice della strada. La segnalazione, tra l’altro, deve essere ben chiara e visibile all’automobilista, anche un decreto del Ministero dei Trasporti aveva previsto il contrario.

Ma la sentenza 1286 del 4 giugno del 2020 emessa dal Tribunale di Firenze ribadisce che l’obbligo di segnalazione del dispositivo che rileva la velocità è inderogabile e che il ministero dei Trasporti ha stabilito una regola opposta a quanto stabilito da una legge ordinaria dello Stato del tutto illegittimamente.

La sentenza ribadisce quanto già saputo ovvero che un decreto ministeriale non può avere la meglio su una legge dello Stato quale è il Codice della Strada.

Nonostante il decreto ministeriale che stabilisce il contrario, quindi, l’obbligatorietà di segnalare un dispositivo di rilevamento della velocità agli automobilisti è e rimane un obbligo inderogabile. Se la velocità viene rilevata senza che l’automobilista sia avvisato della presenza dello strumento l’eventuale multa elevata deve essere annullata.

La sentenza fiorentina

Non si tratta di una prima sentenza in tal senso visto che un bel filone di sentenze simili erano state emesse negli anni precedenti. Anche se inizialmente le sentenze prevedevano solo la presenza del cartello segnalatore, ora quest’ultimo può essere sostituito anche dal display luminoso.

L’orientamento dei giudici, quindi, prevede che anche il rilevatore in movimento e non solo l’autovelox fisso, debba essere segnalato e gli scout speed, quindi, non possono essere un’eccezione.