Multa per troppi bagagli: attenzione a non iniziare le ferie con una sanzione

Troppi bagagli da portare in vacanza? ecco come disporli per non essere multati

Multa bagagli: sono arrivate le tanto attese vacanze, adesso non ci tocca altro che caricare l’auto con i bagagli e partire per la metà designata. Ma fate attenzione a come mettere i bagagli sul portabagagli dell’auto, se non si seguono alcune regole potreste incorrere in multe salate e addio alle spensierate vacanze.

Ecco le regole da seguire

Il Codice della strada con l’articolo 164 stabilisce le accortezze con cui posizionare i bagagli in auto.

I bagagli vanno sistemati in modo che non vengono dispersi o possono cadere.

Non devono impedire la visibilità del conducente e la sua libertà di movimento nella guida e di tenere il veicolo stabile. Non devono coprire i dispositivi di illuminazione e gli indicatori di direzione, e la targa.

bagagli auto

Dimensioni massime ammissibili

L’articolo 61 del codice della strada stabilisce anche che dimensione debba avere il veicolo a pieno carico. Il veicolo non deve superare le seguenti misure: 2,55 metri di larghezza, 4 metri di altezza e 12 metri di lunghezza totale. Il carico trasportato non deve sporgere longitudinalmente dalla parte anteriore del veicolo. Ma può sporgere longitudinalmente dalla parte posteriore, per 3/10 della lunghezza del veicolo, ma deve sempre rientrare nei limiti di sagoma stabiliti. Il carico può sporgere anche lateralmente in modo da non superare i 30 cm di distanza dalle luci di posizione anteriore e posteriore.

Per il carico che sporge dal veicolo bisogna adottare tutte le precauzioni per evitare pericolo ad altri automobilisti. Le sporgenze posteriori vanno segnalate con in pannelli quadrangolari retroriflettente posti all’estremità del bagaglio.

Sanzioni per un bagaglio troppo ingombrante

L’articolo 164 stabilisce anche la sanzione per i bagagli troppo ingombranti.

Chi non si attiene alle regole può essere multato con una sanzione amministrativa pecuniaria di un minimo di 85 euro ad un massimo si 338 euro. Il veicolo non può circolare affinché l’automobilista non sistemi il bagaglio in modo autonome per questo si rischia anche il ritiro della carta di circolazione e della patente di guida. Il veicolo condotto in un luogo in cui è possibile sistemare i bagagli in maniera conforme alle norme di legge e solo a quel punto verranno restituiti i documenti.

Bollo auto risulta non pagato? Come provare il pagamento

Bollo auto se si va all’estero, non va pagato, ecco quando e perchè

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.