Mutuo: acquistare casa senza liquidità, si può

-
16/11/2019

Mutuo: continua la corsa alla surroga per migliori condizioni e con tassi sempre più vicini allo zero, anche chi ha poca liquidità può acquistare casa

Mutuo: acquistare casa senza liquidità, si può

Ormai gli italiani che hanno un mutuo a tasso fisso fanno sempre più richieste di surroghe per cercare di modificare a loro favore le condizioni del mutuo e far sì che restino tali per tutta la durata residua del finanziamento.

Mutuo: corsa alla surroga

Infatti a settembre era possibile passare da un tasso variabile a un tasso fisso decisamente favorevole essendo che i migliori prodotti offrivano un tasso fisso che oscillava tra lo 0,60% all’1%. Ma nelle ultime settimane si sta registrando un leggero peggioramento, l’Eurirs a 30 anni, che è il tasso di riferimento dei fissi a cui bisogna aggiungere lo spread applicato dalla banca, è aumentato passando dello 0,26% di settembre allo 0,34% di ottobre e a novembre ha raggiunto lo 0,60%. Ma stiamo ancora parlando di una differenza di pochi decimali rispetto all’Eurirs registrato a maggio dell’1,04%. Quindi possiamo dedurre che passare, ancor oggi, a un tasso fisso è conveniente, per questo si assiste ancora ad una continua corsa alla surroga.

Surroghe e mutui al 100%

Guido Bertolino, di Mutui Supermarket, illustra come, da una loro indagine, le surroghe sono in netto aumento rispetto al totale dei mutui richiesti. La percentuale di richiesta di surroga è passata dal 35-40% dell’inizio dell’anno al 60-65% per i mesi di settembre-ottobre. Sicuramente questo è ancora un ottimo periodo per richiedere una surroga tenendo conto del prezzo degli immobili e l’andamento dei tassi di interesse. Bisogna fare un’attenta valutazione sia per chi abbia una discreta liquidità iniziale, che sicuramente riuscirà ad accedere a condizioni migliori, che per chi invece non hanno molte risorse come ad esempio le giovani coppie.

Una conseguenza dei tassi che tendono allo zero è che sono sempre più vantaggiosi gli spread che le banche applicano ai mutui al 100% del valore dell’immobile. Le banche che offrono tale tipi di prodotti non sono molte, ma tra queste possiamo citare Banca Intesa che dal 1° ottobre ha quasi dimezzato le condizioni offerte alla clientela. Banca Intesa offre “Mutuo Giovane” che arriva a coprire fino a 300 mila euro e dal 1° ottobre il tasso applicato è del 2,30%, molto inferiore a quello precedente che era del 4,20%.


Leggi anche: Cashback autostrada per pagamenti e spese in caso di cantieri: come funziona e cosa fare per averlo

Monte dei Paschi con il prodotto “MioAcquistoAbitazione” si avvale della garanzia del fondo prima casa Consap, e copre il 100% del valore dell’immobile con un tasso di interesse del 2,10%. Tasso inferiore di quello della Banca Intesa, ma con un importo erogabile di 250 euro. Poiché “MioAcquistoAbitazione” si avvale del fondo Consap che copre il 50% della quota capitale ed è rivolto in via prioritaria a giovani coppie, nuclei familiari mono genitoriali con figli minori, giovani di età inferiore ai 35 anni titolari di un rapporto di lavoro atipico, è in via di esaurimento per l’anno 2019, conviene sbrigarsi a farne richiesta.

Mutuo senza liquidità

Dobbiamo anche dire che un muto immobiliare a costo zero non esiste. Poiché al di là del prezzo della casa ci sono costi che non si possono evitare, come: il ruolo dell’agenzia che per un immobile da 300 mila euro pesa per circa 10 mila euro, mentre è impossibile non pagare il notaio, altri 3.500 euro, e l’imposta di registro.

Oggi, con queste condizioni, se si vuole acquistare un’immobile del valore di 300 mila euro con un mutuo al 100%, bisogna avere una liquidità iniziale di circa 20 mila euro. Invece per chi si vuole avvalere del loan to value dell’80%, invece, ha bisogna di una liquidità maggiore, di quasi 80 mila euro. Ma potrebbe ottenere migliori condizioni. Quindi, come spesso accade nel mercato immobiliare, chi ha più risorse per investire, ha la possibilità di spender meno. Ma per fortuna in questa era di tassi zero anche chi ha poca o quasi nella liquidità ha la possibilità di acquistare casa.

Mutuo ristrutturazioni: le migliore proposte del mese di novembre