Mutuo casa sempre più conveniente, il tasso fisso bassissimo, attenti alle clausole su conto corrente

-
29/01/2020

Mutuo prima casa sempre più conveniente con tassi ai minimi storici, ma bisogna fare attenzione anche alle clausole di conto corrente

Mutuo casa sempre più conveniente, il tasso fisso bassissimo, attenti alle clausole su conto corrente

Contrarre un mutuo o chiedere una surroga non è mai stato così conveniente. Sono due anni che i tassi per acquisto della prima casa sono ai minimi storici. Questa situazione in tutt’Europa rende la possibilità di accedere ai mutui stipulati con  condizioni vantaggiose. Con livelli di tassi così bassi si possono stipulare mutui a costi interessati, cosa che fine a qualche anno fa non era possibile. Un’occasione da non perdere per chi vuole acquistare casa.

Simulazione di mutuo casa a condizioni vantaggiose oggi

Abbiamo verificato questa situazione a tassi conveniente sul portale di mutuonline.it Abbiamo ipotizzato un lavoratore dipendente a tempo indeterminato con uno stipendio mensile di 1.500 euro che vuole acquistare una prima casa del valore immobiliare di 150.000 euro e contrarre un mutuo di 100.000 euro.

Classifica delle prime sei banche con tassi bassissimi 

Vi proponiamo la classifica dei migliori tassi in riferimento alle banche elaborata oggi 29 gennaio 2020:

BANCO BPM con una rata mensile di € 451,47
ACQUISTO TASSO FISSO LAST MINUTE

Tasso Fisso: 0,81% (IRS 20A + 0,40%);  spese iniziali: Istruttoria: € 600,00 Perizia: € 320,00;  TAEG: 1,00% (Indice Sintetico di Costo).

CRÉDIT AGRICOLE ITALIA con una rata mensile di € 455,00
MUTUO BASE

Tasso Fisso: 0,89% (IRS + 0,26%); Spese iniziali: Istruttoria: € 500,00 Perizia: € 201,30;  TAEG: 1,07% (Indice Sintetico di Costo).


Leggi anche: ISEE corrente 2021, novità sulle istruzioni: cos’è e come funziona

INTESA SANPAOLO rata mensile di € 453,23
MUTUO DOMUS FISSO

Tasso Fisso: 0,85% (Tasso finito); Spese iniziali: Istruttoria: € 850,00 Perizia: € 320,00;  TAEG: 1,08% (Indice Sintetico di Costo).

UBI BANCA rata mensile € 457,67
MUTUO A TASSO FISSO

Tasso Fisso: 0,95% (IRS + 0,35%); Spese iniziali: Istruttoria: € 600,00 Perizia: € 275,00;  TAEG: 1,15% (Indice Sintetico di Costo).

BPER BANCA rata mensile € 459,00
MUTUO A TASSO FISSO

Tasso Fisso: 0,98% (Tasso finito); Spese iniziali: Istruttoria: € 599,00 Perizia: € 254,16; TAEG: 1,17% (Indice Sintetico di Costo)

HELLO BANK! – BNL GRUPPO BNP PARIBAS rata mensile di € 462,13
HELLO! HOME FISSO

Tasso Fisso: 1,05% (Tasso finito); Spese iniziali: Istruttoria: € 600,00 Perizia: € 300,00; TAEG: 1,22% (Indice Sintetico di Costo).    

Simulazione surroga: le sei banche e i tassi più convenienti 

Anche la surroga ha tassi molto conveniente e anche in questo caso per vedere l’effettiva convenienza abbiamo utilizzato mutuionline.it

Abbiamo ipotizzato un lavoratore a tempo indeterminato con uno stipendio di 1.500 euro a tempo indeterminato, valore immobile 150.000 mutuo di 70.000 a 20 anni.

Ecco la classifica delle prime sei banche a tassi conveniente

UNICREDIT rata mensile di € 317,26

MUTUO UNICREDIT TASSO FINITO

Tasso Fisso: 0,85% (Tasso finito); Spese iniziali: Istruttoria: € 0,00 Perizia: € 0,00; TAEG: 0,92% (Indice Sintetico di Costo)

BNL – GRUPPO BNP PARIBAS rata mensile di € 320,37
TRASFORMAMUTUOBNL

Tasso Fisso: 0,95% (Tasso finito); Spese iniziali: Istruttoria: € 0,00 Perizia: € 0,00;  TAEG: 1,00% (Indice Sintetico di Costo)

INTESA SANPAOLO rata mensile di € 320,37
MUTUO DOMUS FISSO

Tasso Fisso: 0,95% (Tasso finito); Spese iniziali: Istruttoria: € 0,00 Perizia: € 0,00;  TAEG: 1,07% (Indice Sintetico di Costo)

IW BANK rata mensile di € 325,06
MUTUO A TASSO FISSO

Tasso Fisso: 1,10% (IRS + 0,50%); Spese iniziali: Istruttoria: € 0,00 Perizia: € 0,00;  TAEG: 1,11% (Indice Sintetico di Costo)

UBI BANCA rata mensile di € 325,06
MUTUO A TASSO FISSO

Tasso Fisso: 1,10% (IRS + 0,50%); Spese iniziali: Istruttoria: € 0,00 Perizia: € 0,00;  TAEG: 1,16% (Indice Sintetico di Costo)

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA rata mensile di € 327,58
MUTUO MPS MIO IN PROMOZIONE PER SURROGA


Potrebbe interessarti: Contact center INPS: numero verde dall’Italia e dall’estero

Tasso Fisso: 1,18% (IRS + 0,55%); Spese iniziali: Istruttoria: € 0,00 Perizia: € 0,00; TAEG: 1,38% (Indice Sintetico di Costo)

Come ottenere un mutuo

L’iter per l’ottenimento di un mutuo non è molto complesso, la banca chiede la documentazione per l’istruttoria della banca e per cercare di capire se il richiedente abbia la capacità economica di affrontare tale spesa.

Inoltre, vengono questi alcuni requisiti a prescindere del fattore economico, ad esempio:

il richiedente deve aver compiuto il diciottesimo anno di età; si a cittadino italiano o membro di un Paese Ue con residenza italiana; oppure cittadino straniero ma da almeno tre anni residente in Italia.

In riferimento alla capacità economica bisogna considerare che un mutuo è considerato sostenibile se la rata mensile non supera il 35% dello stipendio.

Ti potrebbe interessare anche: Mutuo liquidità a condizioni vantaggiose invece del prestito personale