Natale: gli italiani si indebitano per acquistare regali e cibo

-
25/12/2019

Natale: gli italiani durante il periodo natalizio fanno acquisti che finiscono per gravare troppo sul bilancio familiare e a volte si indebitano

Natale: gli italiani si indebitano per acquistare regali e cibo

Il Natale è arrivato e con se anche regali, riunioni di famiglia, pranzi, aperitivi con amici e colleghi, che pesano sulle tasche degli italiani più del dovuto. In base a uno studio condotto da Intrum, società che si occupa di gestione dei crediti a livello internazionale, gli italiani spendono durante le feste natalizie più di quanto possono.

Gli italiani si indebitano per il Natale

A dicembre con l’arrivo del Natale i consumi aumentano e le persone spendono più di quello che hanno a disposizione, indebitandosi. Dall’indagine svolta da Intrum si evince che il 13% degli italiani spende più di quanto in realtà i possono permettere per i regali di Natale.

Anche se il 13% non sembra un dato rilevante, considerando gli importi spesi per i beni di consumo. Il 13% della popolazione rappresenta una grossa fetta di mercato, inoltre il 9% di questi arrivano anche a indebitarsi. Nel periodo natalizio, infatti, aumentano le richieste di prestiti o quello del plafond sulla carta di credito per affrontare le spese di Natale.

Lo studio condotto da Intrum si è basato su dati raccolti ed elaborati a seguito di 24 mila interviste eseguite a livello europeo. Si può dire, dai risultati dell’indagine, che gli italiani sono sotto la media continentale per acquisti eccessivi e conservano una forte inclinazione al risparmio.

E gli inglesi?

Il giornale The Independent ha stimato che l’80% degli inglesi sforeranno il loro budget per sostenere le spese natalizie. Quindi, un adulto, nel Regno Unito, spenderà in media 550 sterline durante questo periodo di festa. Somme che si ripercuotono sul bilancio familiare. Le uscite economiche per ogni famiglia si aggirano intorno a 2.795 sterline per gli acquisti natalizi. Per questo, molte persone ricorrono a prestiti o sforano i limiti fissati per le carte di credito o lasciano il conto corrente scoperto. Per recuperare le spese sostenute durante il periodo natalizio molte famiglie ci metteranno fino a sette mesi.