Nestlé chiude “Casa Buitoni”, la ricerca delle nuove ricette spostata in Ohio

-
03/04/2018

Le ricette di Casa Buitoni non saranno più prodotte in Italia, la Nestlé ha chiuso l’amato marchio spostandolo a Solon, in Ohio.

Nestlé chiude “Casa Buitoni”, la ricerca delle nuove ricette spostata in Ohio

La Nestlé in Italia taglia ancora il settore produttivo, un duro colpo per il nostro Bel Paese che vede volar via anche la “Buitoni”. La Multinazionale come ha precedentemente preannunciato ha chiuso la grande “Casa Buitoni”. Provvedendo a spostare la ricerca e la produzione negli Stati Uniti. La Nestlé ha tagliato uno dei centri storici presente sul territorio italiano da oltre 25 anni, con sede operativa in Villa Fratti di Sansepolcro (Arezzo).

I dipendenti della Nestlé – Buitoni che fine sortiranno?

Pubblicamente il centro è stato chiuso il giorno 1 aprile, mentre, materialmente i macchinari erano stati spostati precedentemente negli stabilimenti negli Stati Uniti presso la sede della multinazionale.

Come in tutte le politiche di trasferimento aziendale anche in questo caso la Nestlé ha avviato una trance che ha coinvolto svariati dipendenti verso una risoluzione consensuale del contratto lavorativo. Altri impiegati hanno optato direttamente per il trasferimento all’estero, pur di non perdere il posto di lavoro.

La scelta dei operai Nestlé: restare o partire?

I dipendenti si sono trovati dinanzi a due scelte, molto gravose, quali:

  • accettare la conclusione del rapporto di lavoro, dietro “liquidazione”;
  • trasferirsi dall’Italia all’estero per accaparrarsi un lavoro “sicuro”.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Di certo, l’incertezza dell’oblio legata al settore lavoro avrà pesato e non poco su questa scelta. Al momento la ricerca destinate per le nuovissime ricette per i sughi riportanti il famoso marchi Buitoni verranno svolte a Solon, in Ohio.

Incerto il destino che seguirà la villa ottocentesca.

In Italia la Nestlé ha chiuso solo la Buitoni?

Purtroppo, la multinazionale già aveva operato verso la cessione di svariate attività, infatti, durante il mese di dicembre ha provveduto a cedere alla Rana il noto pastificio impiegato nella produzione di pasta fresca e sughi sempre Buitoni sito in Moretta (Cuneo).

I biscotti Ore Liete e Caramelle Rossana sono stati ceduti già nel 2016, mentre, quest’anno ha provveduto alla chiusura della ricerca dei nuovi prodotti a marchio Buitoni e ha smistato altrove i marchi: La Valle degli Orti, Mare Fresco e infine Surgela.

 

Leggi anche:

Stop Alle False Buste Paga, Da Luglio Addio Stipendi In Contanti. Sanzioni Da Mille A 5 Mila Euro

A.A.A. Cercasi Pizzaioli E Cuochi: L’appello Di Elisa Marchionni, Per Il Suo Ristorante, Stipendio 2.300 Euro