Novità pensione Quota 100 a 62 anni o pensione anticipata con la riforma Fornero?

-
18/10/2018

Pensione Quota 100 con 62 anni di età o pensione anticipata con modifica alla legge Fornero? I dubbi rimangono, cosa fare?

Novità pensione Quota 100 a 62 anni o pensione anticipata con la riforma Fornero?

Pensione Quota 100 o anticipata: Buongiorno, Si parla, niente da mesi è sicuro, della quota 100 per poter accedere alla pensione, ma non ho capito se potrò andare in pensione con la riforma Fornero. Compirò 62 anni il 27/12/2019 e contemporanea 42 anni di contributi. Con la riforma Fornero la data di pensionamento sarà 1 aprile 2020 che dovrebbe coincidere con l’uscita con quota 100. Nel mio caso l’assegno pensionistico dovrebbe essere più alto con la riforma Fornero. Ecco il perché della domanda. Cordiali saluti e grazie se mi invierete delucidazioni in merito.

 

Con l’ingresso della pensione Quota 100, non cambia nulla, poichè la quota 100 non abolisce la pensione anticipata, consiste in un’integrazioni alle misure già esistenti.

Aderire alla quota 100 per i lavoratori dovrà essere una scelta e non un obbligo poichè dopo il 2019 resterà in vigore anche la pensione anticipata secondo le regole vigenti e quindi con 42 anni e 3 mesi di contributi per le donne e con 43 anni e 3 mesi di contributi per gli uomini. Il Governo, aveva promesso di bloccare l’aumento dell’età pensonabile  legato all’adeguamento alla speranza di vita Istat di 5 mesi. In questo caso i requisti d’accesso, rimarranno quelle del 2018, i 41 anni e 10 mesi di contributi per le donne e di 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini.


Leggi anche: In pensione con quota 100, quota 102 o pensione anticipata?

I requisiti che dovranno possedere i lavoratori per aderire alla Quota 100 sono 62 anni di età e 38 anni di contributi. Il costo della misura di articola in 7 miliardi di euro, la domanda si potrà presentare da febbraio 2019 per percepire la pensione ad aprile 2019.

Se non viene  bloccato l’aumento dell’età pensionabile per la pensione anticipata, lei dovrà attendere di completare il requisito contributivo che nel 2019 sarà di 43 e 3 mesi. Mentre potrà accedere alla pensione Quota 100 senza penalizzazioni, perchè sarà calcolata come una normale pensione, e precisamente:

  • calcolo retributivo dal 31 dicembre 2011, poi con il calcolo contributivo, per coloro che possiedono oltre 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995;
  • calcolo retributivo sino al 31 dicembre 1995, poi con contributivo, per chi possiede meno di 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995;
  • integralmente contributivo per chi non possiede contributi alla data del 31 dicembre 1995.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]